PDA

Visualizza versione completa : Imbarazzo e vergogna



Armandillo
24-10-11, 19: 23
"L'incontro di due occhi attraverso lo stesso buco della serratura." (Charles Grodin)

...così si potrebbe definire il massimo degli imbarazzi :sisi

Gia', perche' di possibilita' ve ne sono a centinaia, da quelli comici a quelli piu' drammatici.
Pensiamo, per esempio, come si potrebbe sentire uno dei due partner che, nel clou dell'atto amoroso, dovesse chiamare l'altro/altra con altro nome...non ci posso pensare !

Ma si potrebbe partire da quelli piu' innocui come il classico filo d'erba tra i denti o la calza bucata togliendosi una scarpa.

Sono molti i livelli almeno quanti sono i diversi caratteri e i modi di tirarsene fuori.

Arrossire o far finta di nulla ?
Sdrammatizzare con una risata o diventare piccoli piccoli ammutolendo ?

Ovviamente non parlo di maleducazione, quella e' altra cosa, ma mi riferisco a quegli inconvenienti non ipotizzabili che ci vedono impreparati e che, spesso, avvengono nei momenti meno propizi talvolta facendoci pensare di essere giudicati male o quantomeno sprovveduti.

La caccoletta che esce dal naso e non ce ne accorgiamo; stiamo sparlando di qualcuno senza avvederci che ci e' alle spalle; ci scappa qualcosa pensando di essere soli....ma non e' così :ghgh

Non credo esista qualcuno immune o a cui non sia mai capitato :nono e non credo alla possibilita' d'un "controllo totale" dei propri atti senza lacune o imperfezioni.

Una delle mie ultime e' stata una "peretta" sotto sforzo :ehmm
Gia', puo' capitare che in particolari condizioni "scappi" qualcosa mentre si solleva un peso eccessivo....pazienza....calma assoluta e spirito da vendere accusando quelle scarpe "tanto rumorose" :ghgh

Beh, una l'ho detta e adesso aspetto qualcuna delle vostre :sisi ....ridiamoci sopra ma sempre se vi va :bai

janet
24-10-11, 20: 34
io tendenzialmente sono molto distratta, quindi le mie gaffe sono infinite, anche tragiche tipo ad esempio a qualcuno chiedere come sta un famigliare ed invece è già morto, quindi ormai non mi imbarazzo più le ritengo cose caratteristiche del mio carattere.
Quello che invece mi imbarazza è quando come una sciocca, sempre per distrazione cado in una battuta a doppio senso, sempre sessuale, di qualche collega maschio, questa cosa mi imbarazza, perchè ci sono molte persone brave con i doppi sensi ed io tante volte proprio non ci arrivo

marcella36
24-10-11, 20: 49
La più grossa che mi viene in mente in questo momento fu un infelice spontaneo commento. Veniva verso di me il grandissimo capo, io lo sguardo al monitor del pc, me ne accorsi all'ultimo momento. alto di corporatura abbondante indossava una maglia a fascioni gialla e nera.
Me tapina esclamai:l'ape maia. Non so come non mi udì, avevo parlato a bassa voce come sempre, mi udì però una cara collega, che glielo riferì in separata sede. Ma ho il dubbio che non gli fossero sfuggite le mie parole e che facesse vista di niente. comunque quell'infelice capo d'abbigliamento non l'ho più rivisto.

Armandillo
25-10-11, 21: 47
Quello che invece mi imbarazza è quando come una sciocca, sempre per distrazione cado in una battuta a doppio senso, sempre sessuale, di qualche collega maschio, questa cosa mi imbarazza, perchè ci sono molte persone brave con i doppi sensi ed io tante volte proprio non ci arrivo

Beh in qualche modo e' anche il mio caso.
Ovviamente non riguarda il sesso ma solo i doppi sensi che talvolta mi sfuggono e mi e' capitato di rimanerci molto male, un misto tra imbarazzo e rabbia.


Ma ho il dubbio che non gli fossero sfuggite le mie parole e che facesse vista di niente. comunque quell'infelice capo d'abbigliamento non l'ho più rivisto.

Io credo che abbia sentito :sisi e pero' si sia reso conto del suo stile particolare :hap a tal punto da non voler sottolineare la tua battuta....chissa', forse ti avra' anche ringraziata !!

:bai

Pegaso
30-10-11, 01: 28
Io non ho assolutamente memoria per i nomi, le dati e cose simili e mi capita molto speso di parlare con qualcuno e arrivare al punto in cui devo dire il nome di una persona, di un posto o una data che dovrebbe essermi facilissimo dire e fermarmi perchè non la ricordo e magari dire anche all'altra persona "ma si quella la, lo sai anche tu" e l'altro che mi guarda come dicendo "ma stai parlando tu, che ne so io?"
E' una cosa che mi imbarazza e mi da molto fastidio. :cry3

marcella36
30-10-11, 10: 56
quanto dice Pegaso mi ricorda un momento imbarazzante nella mia vita lavorativa. In una sala gremita di gente dovevo presentare alcune nuove arrivate a tutti gli altri, ricordavo nomi e particolari per ognuno ma di una no! il suo nome era nella nebbia più spessa, risolsi con la presenza di spirito, indicando nella sua direzione, invitai la "sconosciuta" a presentarsi da sola, per punirla, lo dissi ridendo, di nascondersi ai miei occhi dietro gli altri intervenuti. Andò bene, ma che imbarazzo e gelo dentro di me.

Armandillo
30-10-11, 17: 44
C'e' poi anche un imbarazzo, diciamo, positivo ed e' quello derivante dagli elogi talvolta sperticati.
In particolare m'e' capitato che un cliente mi elogiasse di fronte ai colleghi calcando la mano, pero', sulle mancanze di alcuni di loro mettendoli in cattiva luce !

Questo ha fatto sì che mi sentissi un "wafer", fuori croccante e contento del complimento ma dentro molliccio perche' i colleghi erano stati accusati di fronte a tutti ! :ehmm



Per fortuna loro stessi, prendendomi in giro, hanno mitigato questo imbarazzo e la cosa e' terminata con commenti ironici e risate :sisi


:bai

marcella36
30-10-11, 18: 37
Chi deve provare imbarazzo e vergogna è proprio colui che mette in risalto i meriti di qualcuno o di se stessi confrontandoli con le manchevolezze di altri. Se si tratta di complimenti li sminuisce proprio perché crea imbarazzo, se poi si elogia mettendosi a paragone con i meno capaci..allora casca dal marciapiede.

janet
09-11-11, 18: 42
rispetto a questa discussione, forse è ot, ma stavo pensando a chi non prova mai vergogna e non si imbarazza mai, non avete mai provato il desiderio a queste persone di fare proprio male fisicamente ?

marcella36
09-11-11, 18: 55
Si, un tremendo desiderio, mai messo in atto, quando mi sono trovata di fronte chi agiva spudoratamente ma convinto che gli fosse permesso di tutto. Un prurito alle mani! Il rispetto di me stessa mi ha frenato, ma non mi ha impedito di usare l'ironia per distruggerlo.
A Roma si chiamano impuniti. sono un'antipatica genia. Metterli in ridicolo è forse un buon modo per combatterli. Tu reagisci?

Armandillo
09-11-11, 19: 13
rispetto a questa discussione, forse è ot, ma stavo pensando a chi non prova mai vergogna e non si imbarazza mai, non avete mai provato il desiderio a queste persone di fare proprio male fisicamente ?

C'entra eccome !!
Credo vi siano due categorie: quelli sfacciati che per indole non provano imbarazzo alcuno e si fanno scivolare addosso qualsiasi cosa...e un po' li invidio....e quelli che che praticano la "faccia di bronzo" consapevoli di cio' che fanno infischiandosene del prossimo....e qui :furious


Si, un tremendo desiderio, mai messo in atto, quando mi sono trovata di fronte chi agiva spudoratamente ma convinto che gli fosse permesso di tutto. Un prurito alle mani! Il rispetto di me stessa mi ha frenato, ma non mi ha impedito di usare l'ironia per distruggerlo.
A Roma si chiamano impuniti. sono un'antipatica genia. Metterli in ridicolo è forse un buon modo per combatterli. Tu reagisci?

Eh, ma delle volte l'ironia viene snobbata soprattutto quando ci sono di mezzo interessi forti :sisi

Comunque a Roma li chiamo "faccia di c...." :ghgh

:bai

marcella36
09-11-11, 20: 22
Eh, ma delle volte l'ironia viene snobbata soprattutto quando ci sono di mezzo interessi forti
Vero, il discorso ci porterebbe lontano, o forse troppo vicino. Io preferisco ricordare un tale che dopo un acceso litigio era finito malconcio per le botte prese e raccontando il fatto diceva:- Lui me ne ha date ma io gliene ho dette tanteee!


Comunque a Roma li chiamo "faccia di c...."
Armandillo, io sono una femminuccia e in più un'anziana signora!!

Armandillo
09-11-11, 23: 03
Armandillo, io sono una femminuccia e in più un'anziana signora!!

....giusto !.....che quelle cose le pensa ma non le dice :ghgh

:bai