PDA

Visualizza versione completa : Disabilitare gli extents su ext4 per retrocompatibilità con ext3



Andy86
29-09-11, 22: 35
:bai

Cercando soluzioni a questo (http://www.collectiontricks.it/forum/software/Ct3564-accesso-negato-file-presenti-partizione-ext4-montata-ext2fsd.html) problema, ho scoperto che sarebbe possibile rendere l'ext4 montabile come ext3 disabilitando gli extents.

Il comando dovrebbe essere "-o noextends", ma non ho capito a cosa devo darlo in pasto... ho provato con tune2fs e mettendo la seconda parte nell'fstab, ottenendo solo rifiuti.

Sapete indicarmi la sintassi corretta? :thx

pierino_89
30-09-11, 02: 12
il -o mi puzza di opzione del comando mount (di conseguenza va bene anche in fstab). Comunque è noextents, non noextends.
tuttavia essendo solo una opzione di mount, temo che non sia sufficiente a risolvere il tuo problema.

Andy86
30-09-11, 12: 54
:bai


(di conseguenza va bene anche in fstab)

Ho provato, mi dice che l'opzione non è riconosciuta, come quanto tentai di montare l'ext4 con userid. :sisi


essendo solo una opzione di mount

Volendo giocare alle ipotesi, potrebbe anche essere che scrivendo i file sulla partizione così montata vengano scritti in modo compatibile, viceversa verrebbero scritti con gli extends, che il driver non è in grado di modificare.

Sto sparando, però se così fosse verrebbe quasi voglia di rifare il procedimento di backup e tornare a ext3, montando poi in ext4 su ubuntu. :sisi

pierino_89
30-09-11, 15: 09
Se tu hai formattato la partizione come ext4, hai già perso :tong2 perché in questo caso hai già perso la retrocompatibilità.
Se tu avessi avuto la partizione ext3, montandola in ext4 l'avresti convertita mantenendone la retrocompatibilità.
A questo punto andando per esclusione deduco che quell'opzione sia di mke2fs, dunque dovresti riformattare la partizione.

So che esistono dei tool di riconversione a ext3 (per android) ma onestamente non so quanto siano affidabili.

P.S: extents con la T :eye