PDA

Visualizza versione completa : Valutare una discussione



Armandillo
13-09-11, 20: 07
Perche' si usa poco ?
Per dimenticanza o svogliatezza ?

Eppure molti degli utenti provengono da P2P dove, se non ricordo male, la valutazione del thread era largamente usata :boh

Qui, tranne il settore enigmistico, sembra che tutti i thread siano sullo stesso piano ed e' un peccato !

Valutare oltre che concedere una piccola soddisfazione allo scrivente consente anche, a colpo d'occhio, di mettere in evidenza la bonta' e l'interesse dell'argomento fornendo una mini-statistica dei settori e dei temi maggiormente preferiti dagli utenti.

E' vero, c'e' il "concordo" e il "mi piace" ma questi sono destinati al singolo post e non all'intera discussione !

Beh, l'ho detto....magari leggendo questo post qualcuno ci pensera' meglio

:bai

Lo Zio T
13-09-11, 21: 01
Direi che il numero di risposte ad un thread bastano ed avanzano per indicare il livello di una discussione, partendo dal fatto che flame e battibecchi non ci sono.

Armandillo
14-09-11, 08: 51
Direi che il numero di risposte ad un thread bastano ed avanzano per indicare il livello di una discussione


:m: non so se l'utente farebbe piu' caso al numero di risposte o alle "stelline"
Io per esempio non inizio mai dal portale e quindi mi regolo con la pagina delle sottoscrizioni dove il numero di risposte non c'e' o meglio e' sostituito dai numeri di pagine di risposta che e' indicativo ma sempre meno evidente delle stelline.

Vedo con soddisfazione che per questo thread qualcuno ha votato :sisi e gia' cio' mi incoraggia....3 stelline era da tanto che non le vedevo !! :ghgh

Lo Zio T
14-09-11, 10: 58
In quanti votano una discussione, però?

Secondo me, ci deve essere un "campione" adeguato, non 1-2 persone che danno le stelline, altrimenti la valutazione del thread diventa anche un qualcosa di soggettivo.

L'interesse ad un thread, il numero di utenti che partecipano rappresenta già un fattore di una certa importanza. I grazie ed i like che vengono dati al primo post sono specifici per quello, ma valgono anche per l'intera discussione, in quanto il primo messaggio è un po' quello che introduce e descrive l'argomento di discussione.

Colui che scrive dovrebbe ricevere soddisfazione nel vedere la sua discussione viva ed apprezzata, mica dal numero di stelline date, ripeto, da 1-2 persone massimo. Like, grazie e concordo, complimenti degli utenti.. Bastano ed avanzano, direi. :eye

Armandillo
14-09-11, 12: 49
Secondo me, ci deve essere un "campione" adeguato, non 1-2 persone che danno le stelline

Gia'.....non so come vBulletin gestisca la valutazione ne' se e' possibile una modifica (magari Asterix potra' dirci qualcosa).
Io, per esempio, farei in modo che il proponente non possa votarsi :boh, non mi sembra corretto.

Comunque Zio quel che dici e' vero solo in parte poiche' guardando le discussioni potrai notare che spesso il post introduttivo presenta ringraziamenti di alcun tipo mentre i post successivi ne possono essere pieni e questo sancisce l'interesse solo per quel singolo post anche se la discussione piace meno.

Credo che un settaggio ben regolato sulla valutazione possa contribuire ad evidenziarne il peso e l'interesse indipendentemente dai "concordo" e "mi piace".

Il sistema piu' opportuno dovrebbe essere basato sulla proporzione e non sulla media....piu' o meno come credo avveniva per la reputazione.

Intanto vedo che questo thread e' salito a 4 stelline....:sisi....forse qualcosa ho smosso !

:bai

marcella36
14-09-11, 17: 17
Si, mi sembrerebbe giusto dare una valutazione, perché potrebbe attrarre la curiosità anche dei meno meno attenti, e indurli a leggere ed a intervenire. Questa distinzione indicata con le stelline potrebbe suscitare anche l'interesse di qualche visitatore e forse la voglia d'intervenire. In questo modo potremmo avere un amico in più e avere ulteriori pareri.
Le stelline come voto di gradimento e richiamo "pubblicitario".

janet
15-09-11, 15: 13
allora, vorrei raccontare un aneddoto di P2P forum che è abbastanza carino, ad un certo punto un tizio che a me non stava affatto simpatico con la storia del gradimento e delle valutazioni aveva più punteggio di Wrongway e addirittura di Asterix, persone che ho sempre stimato.
Ora mentre ci possono piacere oppure no, il like di Facebook e il più uno di Google Plus rientreranno in certi conteggi che danno una valutazione del sito, la valutazione della discussione è sempre stata un segno del clientelismo che ha un utente e che qui si gira in pochi, non ci vuole un aquila a capirlo.
Quindi, almeno personalmente mi baso sull'interesse per l'argomento, se l'argomento mi interessa mi va di dire la mia altrimenti no.
Pensate che un utente esterno venga attratto dalle valutazioni di persone che non conosce ? Non era così una volta, non vedo perchè dovrebbe essere così ora, dal momento che anche Facebook sta introducendo come Twitter la possibilità di riportare nei propri feed news gli aggiornamenti dei non amici.
Ossia alla fine di acqua sotto i ponti ne è passata, i social network sono posti dove si può parlare più liberamente con gli amici, i forum sopratutto se vogliono sopravvivere debbono avere una mentalità aperta e non trasformarsi in specie di social network

Armandillo
15-09-11, 15: 23
allora, vorrei raccontare un aneddoto di P2P forum che è abbastanza carino, ad un certo punto un tizio che a me non stava affatto simpatico con la storia del gradimento e delle valutazioni aveva più punteggio di Wrongway e addirittura di Asterix, persone che ho sempre stimato.

Forse ti riferisci alla reputazione ?
Se e' così ti do' ragione !

Clientelismo sulle discussioni ? :boh
Perdonami, non saro' un'aquila ma non capisco quale interesse abbia un utente a votare un thread....cosa ci guadagna ?
Per favore spiegami cosa intendi.

:bai

Lo Zio T
15-09-11, 15: 35
Quindi, almeno personalmente mi baso sull'interesse per l'argomento, se l'argomento mi interessa mi va di dire la mia altrimenti no.

Concordo pienamente.

Gli utenti devono essere attratti dall'argomento della discussione (ed anche dal modo con il quale viene introdotta nel forum. Per intenderci, un conto è leggere l'italiano di Armandillo, un altro è leggere un post di un perditempo) e poi evenutalmente diranno la loro. Che sia un thread a 1 o 5 stelle conta relativamente: per farsi un'idea propria bisogna leggere il topic in questione.

marcella36
15-09-11, 16: 01
Ma non si discuteva su votare un argomento? questo non vuol dire votare chi lo ha scritto, all'utente scrittore andrà comunque il merito o il demerito, la stima o (capita) l'invidia.
Riconosco che di acqua ne sia passata sotto i ponti, infatti sembra che le mie idee sulla pubblicità (che è stata il mio pane per anni) possano non essere efficaci sullo strumento internet. La medesima acqua è passata anche per me poiché non amo i social network, enorme piazza dove s'incontra di tutto e preferisco il forum che è un circolo più ...dedicato, forse più familiare.
Dal momento che non ci sono premi in palio perché non evidenziare quanto può essere di comune interesse?

Lo Zio T
15-09-11, 16: 06
Dal momento che non ci sono premi in palio perché non evidenziare quanto può essere di comune interesse?

Ma certo, infatti non dico di toglierlo: a mio modesto modo di vedere è un "gadget" che può essere apprezzato oppure no. Chi vuole lo utilizza e chi non vuole lo ignora, tanto non fa male a nessuno. :bgg2

Armandillo
15-09-11, 16: 41
Che sia un thread a 1 o 5 stelle conta relativamente: per farsi un'idea propria bisogna leggere il topic in questione.

Intendiamoci, non voglio fare il "don chisciotte", ma visto che l'opzione c'e' sarebbe il caso di sfruttarla.
Nella sezione enigmistica, per esempio, il gruppo dei frequentatori ha insignito con delle stelle solo quelle discussioni ritenute di valore ed ha tralasciato le altre indipendentemente da chi le ha proposte e valutando appunto con serieta'.

Poi non sarei mica contrario ad eliminare l'opzione sostituendola col numero di risposte, ma solo affinche' ci si regoli a colpo d'occhio per poi approfondire.

Mentre leggevo le vostre risposte riflettevo, ipotizzando, su cosa potrebbe accadere se tutti indistintamente votassero in coscienza le discussioni.
Da un lato si potrebbe presentare un quadro potenzialmente ritenuto offensivo per chi scrive, se questi non e' onesto con se stesso, poiche' forse interpreterebbe i giudizi magari poco lusinghieri e sarebbe tentato di non riprodurre altri thread.....dall'altro, al contrario, potrebbe essere un incentivo a continuare sulla strada se questa fosse ritenuta valida dalla maggioranza dei lettori.

Io ho presentato parecchie discussioni e solo una piccola parte di loro hanno ricevuto una valutazione (o positiva o il nulla) e questo m'e' servito per capire con approssimazione quali argomenti fossero d'interesse e poi....so' vecchiettto :sisi e le cose le vedo, magari ingenuamente, con un'ottica diversa dalla vostra, meno maliziosa.

:bai

Lo Zio T
15-09-11, 17: 41
Ci mancherebbe Arma, sono punti di vista diversi ed il forum è fatto proprio per questo genere di riflessioni.

Sul fatto che questo strumento viene usato poco, penso che dipenda dal fatto che si trova in una posizione non così semplice da identificare. Per intenderci, quando apriamo un thread leggiamo il titolo, l'autore ed il testo. Arrivati in fondo, usiamo il like o il grazie/concordo e poi il rispondi citando (o si scrive direttamente nella casella adibita).

Il valutare la discussione si trova in alto a destra, mimetizzato insieme ad altri strumenti "secondari" e di conseguenza risulta meno intuitivo osservarlo e di conseguenza, usarlo. Credo che se fosse nella stessa linea del grazie/concordo sarebbe sfruttato maggiormente, ma è solo un'ipotesi, ovviamente.

Sul fatto che c'è e va usata sono d'accordo, ma ognuno ragiona come meglio crede: se non si ritiene indispensabile questa funzione, piuttosto che utile, non la si usa e basta. Poi, alla fine, cambia poco, però non mi pare molto convincente "costringere" gli utenti ad usare una funzione del forum.

E' come dire che bisogna obbligatoriamente usare una faccina, piuttosto che ringraziare un post: se ti va li usi, altrimenti passi.

marcella36
15-09-11, 18: 14
E' come dire che bisogna obbligatoriamente usare una faccina, piuttosto che ringraziare un post: se ti va li usi, altrimenti passi.

Mi domando come una semplice riflessione comunicata sia diventata un obbligo. Ma forse non ho capito bene.

Armandillo
15-09-11, 19: 32
Poi, alla fine, cambia poco, però non mi pare molto convincente "costringere" gli utenti ad usare una funzione del forum.

Avrei usato "convincere", che ci puo' stare :sisi


Mi domando come una semplice riflessione comunicata sia diventata un obbligo. Ma forse non ho capito bene.

Infatti hai ragione...mai un obbligo !!

Non vorrei essere frainteso.
La mia era solo una osservazione perche' navigando tra le sezioni mi sono reso conto che, per esempio, su 50 sondaggi solo 7 siano stati valutati mentre su parecchi c'e' stato un numero considerevole di risposte ma nessun giudizio.
Dato che Asterix e Lady cercano via via di modificare il forum per renderlo piacevole e completo mi son domandato se quella funzione fosse ancora valida e come mai non la si usasse....tutto qui :hap

Lo Zio T
15-09-11, 20: 25
Mi domando come una semplice riflessione comunicata sia diventata un obbligo. Ma forse non ho capito bene.

Infatti sto proprio dicendo che non deve essere un obbligo, ma solo frutto di una tua volontà di fare quella determinata azione (scrivere, leggere, ringraziare, valutare,...). :hap


Avrei usato "convincere", che ci puo' stare

Affare fatto. :bgg2