PDA

Visualizza versione completa : Riconosciuta parziale infermità mentale per colpa dei geni



janet
30-08-11, 15: 31
Per la prima volta a Como, in una sentenza si tiene conto anche dei risultati della neuroscienza. Il caso riguardava la vicenda di una donna che nel 2009 aveva ucciso e dato fuoco alla sorella e tentato di uccidere anche la madre ed è stata, ora condannata a venti anni di reclusione.
La giovane - ha spiegato il gup - presenta delle "alterazioni" in "un'area del cervello che ha la funzione" di regolare "le azioni aggressive" e, dal punto di vista genetico, ha dei fattori "significativamente associati a un maggior rischio di comportamento impulsivo, aggressivo e violento".
link (http://milano.repubblica.it/cronaca/2011/08/29/news/uccise_e_brucio_la_sorella_colpa_anche_della_morfo logia_del_cervello_e_dei_geni-21002003/?ref=HREC2-3)

Eres
31-08-11, 21: 00
Non sono uno scienziato, ma credo che qualsiasi persona che faccia certe cose abbia delle alterazioni al cervello

janet
31-08-11, 23: 40
Bhè se l'infermità riconosciuta è parziale, vuole anche dire che con il raziocinio si può magari agire sulla parte malata, controllandosi e forse ci saranno in giro, persone sempre con geni molto portati all'aggressività ma in grado di condurre una vita normale, anch'io, non sono molto esperta dell'argomento, anche se mi ha sempre affascinato, anche nel caso dei serial-killer