PDA

Visualizza versione completa : Caricabatterie solare scarica invece di caricare!



DeST
30-07-11, 18: 31
Salve a tutti,
non so se questa possa essere la sezione più adatta e mi scuso con i moderatori in caso contrario,
sto provando un piccolo aggeggio che un mio amico ha acquistato su internet
è praticamente una batteria che si carica al sole o via usb per poi poter caricare il telefono in casi di emergenza o come semplice batteria di riserva.
Il problema è che quando lo collego al mio Huawei Ideos Android si accende il led di carica e la batteria si muove come se si stesse ricaricando ma la percentuale della batteria non fa che "calare" fino ad esaurirsi in poco tempo.
Come se il dispositivo assorbisse l'energia del telefono invece di cederne...
il dispositivo eroga 5v a 1000mAh
l'ho collegato al cell tramite l'adattatore fornito Output->USB->telefono
cosa c'è che non va? perchè non carica ma scarica? cosa posso verificare?

Grazie dell'aiuto! ;)

Ricky
30-07-11, 18: 46
Ma sto scherzo lo fa solo con il tuo Ideos? Hai provato altri device?

DeST
30-07-11, 18: 54
mmm... attualmente non ho adattatori che mi permettano di provarlo con altri device ma appena possibile ci proverò

Eres
30-07-11, 21: 48
Mi sa che l'hanno fregato il tuo amico...

Andy86
30-07-11, 22: 32
:bai prima di urlare alla fregatura farei tutte le ipotesi tecniche del caso. Le cose "purtroppo" bisogna capire come funzionano, non sperare che si aggiustino da sole. :sisi quindi in anzitutto vorrei sapere qualcosa in più su quel collegamento che hai fatto, hai menzionato un adattatore, di che tipo è? Il telefono ha una presa unica per carica e accessori o sono divise? Se la risposta è la seconda, penso che la corrente non arrivi al telefono, che però rileva il dispositivo ed eroga corrente al nulla. :m:

DeST
31-07-11, 10: 39
Il problema non credo sia da imputare all'adattatore che è proprio del telefono.
Lo smartphone ha un unico cavo USB standard con il quale si collega al PC e contemporaneamente si carica, questo cavo si può collegare anche all'adattatore di rete...
Avendo questo aggeggio un'uscita USB non ho fatto altro che collegarci il cavo del telefono...
Ho provato a collegarlo ad un vecchio nokia e sebra caricarlo correttamente

ho notato anche una strana cosa, il mio telefono (android) perde diversi punti percentuali della batteria con il caricatore, ma se subito dopo scollego l'aggeggio resta su quella percentuale (più bassa) per molto più tempo, alla fine è come se il valore di carica della batteria si sfalsasse :s

Andy86
31-07-11, 13: 52
:bai, sicuro che non riesci ad attaccare l'aggeggio tramite l'adattatore di rete, anziché tramite quello per il pc? Ho idea che si tratti di un incompatibilità.

ginalfa
10-08-11, 19: 56
mah, forse l'aggeggio è solo di bassa qualità.
Di regola qualsiasi dispositivo caricabatterie deve avere un circuito di protezione (tecnicamente un semplice diodo) che impedisce la scarica "all'indietro" cioè dalla batteria al charger.
A volte il circuito di protezione è nello stesso apparecchio che deve ricevere la carica e se il caricabatterie presuppone tale condizione, per tenere basso il prezzo, il risultato è intuibile: Se la carica della batteria del telefonino è superiore a quella fornita dall'apparecchio, la batteria si scarica sul charger, che funziona così da resistenza di carico, con seri rischi per il circuito del charger stesso...se ne ha uno...

Andy86
10-08-11, 20: 22
:bai

Ora che lo dici sembra talmente semplice e logico che non posso che convenire che tu abbia ragione. :sisi
Ma ci voleva un elettrotecnico per saperlo... :lol:

comunque Se dest sapesse il modello esatto sarebbe possibile appurarlo con certezza? :m:

ginalfa
12-08-11, 19: 33
beh...è semplicemente un'ipotesi, basata su antichissime nozioni, allorquando mi cimentavo a costruire piccole trappole elettroniche, tra cui anche alcuni caricabatterie per le NImH.
Qundo il caricabatterie anzichè caricare, scarica è quasi certo che manchi quel diodo, che può anche non esserci fisicamente , ma essere integrato (ma anche no!) nel circuito di trasformazione e raddrizzamento.
[edit]
qui (http://www.microst.it/tutorial/carica_ionilitio_2.htm) e qui (http://digilander.libero.it/garats/gsm/ricarica.htm) alcuni cenni alle specifice di carica di una batteria al lito.
Come si può dedurre, la circuitazione di una caricabatterie per celle al litio necessita di una tecnologia complessa per consentire le tre "fasi" di carica.

In definitiva se il charger non è stato costruito specificamente per quel tipo di batteria sarà difficile caricarla (vedi parte sui chip interni di protezione delle batterie nel secondo link).

Pegaso
19-08-11, 08: 18
Appena letto il primo post ho pensato al mio carica batteria per le stilo, mini stilo ecc... che prima fa la scarica e poi inizi a caricare la batteria, ma poi leggendo i vostri post tecnici mi sono ricreduto, ma comunque l'ho scritto più che altro per avere la vostra conferma.

Andy86
19-08-11, 11: 07
:bai

Evidentemente il tuo caricabatterie è pensato per le batterie al piombo e le scarica per evitare il famigerato "effetto memoria".

Se il caricabatterie di Dest non è troppo vecchio, l'ipotesi dovrebbe essere esclusa, poiché le batterie al piombo ormai non esistono più, tutte al litio... :sisi

Inoltre mi pare avesse constatato che con altri dispositivi funzionasse bene... :m:

ginalfa
20-08-11, 11: 54
hemm forse volevi dire Ni-Cd o Ni-mH (che hanno più o meno l'effetto memoria).
Le batterie al piombo non ce l'hanno (l'effetto memoria) e tra l'altro esistono ancora, eccome.... prova ad alzare il cofano della tua auto e ne vedrai una:tong2

Andy86
20-08-11, 12: 42
Si, beh. Quelle antidiluviane, comunque fossero. :ehmm
In ogni caso prima dell'avvento delle batterie al litio era un casino col caricare i telefoni... :sisi

DeST
24-08-11, 19: 00
Il dispositivo mi sembra che sia stato introdotto da poco sul mercato pertanto non credo che sia stato realizzato per vecchie batterie, ma... essendo un prodotto davvero moooolto cinese (dicesi cinesata) credo che il "difetto" sia da attribuire ad una scadente qualità di realizzazione... Lo diceva sempre mia nonna O' sparagn nun' è guaragn (Il risparmio non è guadagno)

Andy86
24-08-11, 19: 04
Lo diceva sempre mia nonna O' sparagn nun' è guaragn (Il risparmio non è guadagno)

La mia invece dice sempre il contrario: "lu sparagnu è lu primu guadagnu". :lol:

ps: non sono sicuro che si scriva così, in quanto io sono di milano, ma la pronuncia è più o meno quella.. :sisi