PDA

Visualizza versione completa : Blogger (dominio personalizzato) come sito personale



provaprova
28-06-11, 13: 51
Ciao a tutti

spero di aver aperto nella sezione giusta.
Vorrei sapere che cosa ne pensate della possibilità di usare Blogger di Google come sito personale

ovviamente l'idea sarebbe di comprare, con Google Apps, un dominio di secondo livello: www esempio com
che costa 10 € (se non sbaglio) e che permette di avere più spazio e funzioni

nel sito ci sarebbero, oltre ad alcune gallerie fotografiche, anche altre informazioni, come musica o video (mi appoggerei a Youtube)

è una buona idea?

La scelta ricade per questi criteri:
- economico
- sicuro
- veloce

DeST
28-06-11, 18: 05
Dipende dalle proprie esigenze...
come sito personale potrebbe andar bene ma ricorda che sei sempre limitato dalle funzione di blogger (sei sai usarlo bene puoi tirarci fuori ottimi risultati)
a differenza di uno spazio web a tutti gli effetti non puoi gestire TUTTI gli aspetti del "tuo" sito...
Io ad esempio sono partito con blogger ma poi sono passato ad usare wordpress su altervista per avere una leggera flessibilità di piattaforma arrivato ad un certo punto ho voluto provare joomla per poi passare a drupal su server dedicato...

Tutto sta nelle tue necessità!

provaprova
28-06-11, 18: 18
hai ragione.

ma io eviterei joomla, non mi piace.
wordpress lo userei, ma ad alcune condizioni:

1) non mi va di comprare uno spazio (tipo aruba)
2) non mi va di avere un dominio di terzo livello (quindi da escludere altervista e simili)
3) voglio un dominio di secondo livello, ma allo stesso tempo:
mi fido più di blogger-google che di wordpress


L'idea sarebbe quella di inserire informazioni, video o musica, dati e gallerie fotografiche (da gestire magari con picasaweb)

se non riesco ad avere tutto questo, tanto vale farci 2 pagine in html...

io ho sempre in mente il sito di paolo attivissimo

Il Disinformatico (http://attivissimo.blogspot.com/)

ma allo stesso tempo, si potrebbe usare google sites o no?

DeST
28-06-11, 18: 45
Se preferisci blogger ad altre piattaforme c'è poco da fare... blogger lo trovi solo su blogger
per il discorso dello spazio e del dominio si trovano prezzi interessanti per un blog personale come:
TOPHOST (http://www.tophost.it/th/index.php?option=content&task=view&id=63&Itemid=165)
che per più o meno lo stesso prezzo ti da spazio e dominio
Google sites non l'ho mai provato non saprei dirti quali caratteristiche possa presentare

provaprova
28-06-11, 18: 49
ma è proprio la gestione di spazio e vari che non mi va di fare... con blogger (con dominio personalizzato) mi occuperei solo di inserire la password

Asterix
28-06-11, 19: 43
Ciao

io sinceramente sono un tipo che predilige gestire il tutto, pertanto sarei orientato verso wordpress e l'acquisto di uno spazio e dominio tipo netsons (http://www.netsons.com/aff.php?aff=721). Con un dominio e un hosting non vincolato da piattaforma puoi con il passare del tempo variare la piattaforma in base alle tue esigenze e non rimanere bloccato, certo puoi partire con blogger e poi cambiare ma devi mettere in previsione che un passaggio potrebbe causare qualche perdita di visita in quanto la struttura cambia e con molta probabilità anche la struttura dei link.

Se vuoi un consiglio prova ad installare lamp sul tuo pc e poi prova wordpress o altre piattaforme e valuta se queste fanno a tuo caso.


:bai

DeST
28-06-11, 20: 32
se vuoi alleggerirti dalle responsabilità di gestire lo spazio e il tuo unico scopo è pubblicare contenuti... allora vai con blogger studialo a fondo e divertiti... se un giorno deciderai di passare a qualcosa di più personalizzabile noi siamo qui per darti una mano! ;)

provaprova
29-06-11, 09: 09
comprendo il discorso di asterix,
ma d'altra parte vorrei essere svincolato da problemi di gestione.

a me serve un sito semplice... comunque ci sto riflettendo :)

Ricky
30-06-11, 09: 30
Comunque con aruba hai un dominio su linux a 25€ mese con spazio web illimitato, un db, 5 email, backup automatico e altra roba. E con wordpress le operazioni di manutenzione/amministrazione sono ridotte al minimo, se ti accontenti del default, ma è anche una piattaforma grandemente customizzabile, se vuoi. (la utilizza anche ilfattoquotidiano.it).