PDA

Visualizza versione completa : Drivers Un altro bad-sector, è il caso di cominciare a pensare di cambiare hard disk?



Andy86
03-06-11, 19: 19
:bai

Dopo il famoso bad-sector che avevo dribblato lasciandolo in uno spazio non partizionato, oggi ne è saltato fuori un altro:

1281

Sta' volta sembra sia bastato uno scandisk, dovuto lanciare da dos (mi riservo il beneficio del dubbio... http://i200.photobucket.com/albums/aa219/Commelina_photos/Commelina%20emot/scongiuri.gif), ma secondo voi sono da considerare come indice di un problema più profondo? Se tiro avanti rischio di trovarmi ad un "bel" momento con un hdd morto? :m:

Alle volte dicono che sono tanti, altre che sono pochi... io non so che cosa pensare... :ehmm

Altra domanda... è vero che esistono ssd da diversi giga che convengono economicamente rispetto agli hdd di marca? :m:
So che un ssd sarebbe un vantaggio enorme in termini di prestazioni e durabilità (http://www.myktm.it/images/smilies/icon_monkey.gif) e magari valgono la pena di sacrificare qualche giga... :m:

:thx per ogni eventuale parere.

K.a.o.s.
03-06-11, 21: 29
Io starei attento con gli ssd e Windows Xp, che a quanto so non supporta trim. Significa che dopo poco tempo le riscritture perdono molto in prestazioni.

Farei lo stesso un pensiero ad un disco nuovo.

Andy86
03-06-11, 22: 18
:bai

Ho letto qualcosa sul trim... ma non ho capito... quando si verifica questo problema dei 512kb alla volta, la ssd risulta più lenta di un hdd normale? e poi si verificherà così spesso la fine dei blocchi? e questo wiper.exe di cui parla wikipedia è free? e poi vale pena perdere la possibilità di recupero dati per qualche kb in più?? e invece sdd con garbage collector sono ancora poco diffuse? :confused::confused::confused::confused::confused: :confused:

1282

K.a.o.s.
03-06-11, 22: 52
Purtroppo non avendo ssd non so dirti con precisione.
La mancanza di Trim dovrebbe sentirsi ogni volta che si va a riscrivere un settore già scritto (scrivi un file-cancelli il file-ci scrivi su altro).
Usare dei tool non mi sembra una bella idea, anche perché richiederebbe più tempo e consumerebbe inutilmente l'ssd. Questo perché credo semplicemente debbano "azzerare" (o una cosa simile) i settori inutilizzati del disco.
I garbage collector mi sembra siano poco diffusi e non offrano le stesse performance.

Andy86
03-06-11, 22: 57
Questo perché credo semplicemente debbano "azzerare" (o una cosa simile) i settori inutilizzati del disco.

Che da quanto ho letto è la stessa cosa che fa il trim. :m:
In pratica dopo il trim la ssd non deve più cancellare e riscrivere a blocchi di 512kb alla volta, ma inserire nei buchi i 4kb alla volta come fosse nuova.

K.a.o.s.
03-06-11, 23: 05
Che da quanto ho letto è la stessa cosa che fa il trim.
Detto a parole povere credo sia: "Trim informa che può passarci sopra, i tool cancellano tutto". Ovvero trim è molto più veloce, meno sbatti e più integrato.

Will
04-06-11, 01: 03
Il trim è supportato nativamente solo in Windows 7. Gli hard disk ssd hanno in media una durata inferiore dei normali hard disk e non hanno ancora un buon rapporto capacità / prezzo. Se devi cambiare hard disk secondo me è meglio puntare sui normali S-ATA.

Tornando invece all'hard disk con i settori danneggiati, è possibile che l'hard disk ti duri ancora per molto tempo come anche per poco, purtroppo una certezza non c'è. E' possibile anche che sia solo un problema di smagnetizzazione. Esistono alcuni tool, come HDD regenerator, che cercano di rimagnetizzare i settori smagnetizzati che dai vari tool di diagnostica risultano come danneggiati

Armandillo
04-06-11, 10: 04
:bai

Ho avuto per anni harddisk con settori danneggiati e dopo la "marcatura" hanno continuato a lavorare senza problemi.
Anch'io comunque opterei per i s-ata.

Andy86
04-06-11, 11: 52
:bai

Beh, allora aspetterò di vedere come regge. Quando cominceranno troppi scan-disk e/o crash simili tornerò sull'argomento.

Comunque ho visto benchmark di ssd che anche senza il trim restano sempre molto stabili (pochissima differenza tra min e max) e sono molto più veloci di un hdd magnetico.
E per la durata ho letto su specifiche tecniche cifre come 1,5 milioni di ore, ovvero quasi 200 anni, possibile che bleffano così tanto? :confused:
Cioè, magari un hdd magnetico non rompendosi mai sopravvive di più, ma quando non si rompe? :m:


Il trim è supportato nativamente solo in Windows 7Non dimentichiamo linux dal 2.6.33, l'open-source è sempre un passo avanti...

Will
04-06-11, 13: 56
Non l'ho dimenticato tranquillo :hap, semplicemente poiché si parlava di sistemi operativi Microsoft ho omesso Linux :eye

Quella durata è valida in condizioni normali. Ma per la natura di come sono fatti gli ssd, i componenti solo molto più delicati, quindi più soggetti a danneggiamenti e malfunzionamenti ora come ora

:bai

Andy86
04-06-11, 15: 41
Si, be', in effetti non ho pensato che ho un dual-boot ed uso xp solo per giocare: ubuntu penserebbe a fare il trim anche per eventuali cancellazioni da win? :m:

Ho una pennetta che in pochi anni gli è successo di tutto, tra giga e cadute, ed è ancora viva e vegeta adesso. Un hdd mi è durato poco meno di 4 anni stando fermo (per suo modo di dire... :ghgh), l'altro è quello di adesso, c'ha 4 anni. In vece di che le pennette dovrebbero essere più delicate? :boh

Will
07-06-11, 12: 55
ubuntu penserebbe a fare il trim anche per eventuali cancellazioni da win?
Ciao, cosa intendi di preciso? Vuoi dire nel caso dovresti cancellare file nella partizione di Windows sotto ubuntu, o sto capendo male ? :hap

Le pendrive e gli ssd sono costituiti sempre da memorie flash, ma poi tutta l'elettronica che c'è dietro per la memoria cambia, anche per dare le prestazioni più elevate. Essendo fatti solamente da componenti elettronici, da una parte possono garantire una maggiore durata, però di contro hanno che hanno una durata di riscritture dei bit limitata, a quanto dichiarano i costruttori. Sicuramente questo problema in futuro sarà sempre minore :hap

Andy86
07-06-11, 13: 45
:bai

No, intendo che se cancello un file con windows senza fare il trim, poi quando riavvio ed accedo con ubuntu, questo può fare il trim del disco senza sapere che cosa ho cancellato? O deve proprio sapere le aree esatte che sono state liberate?



hanno una durata di riscritture dei bit limitata, a quanto dichiarano i costruttori. Sicuramente questo problema in futuro sarà sempre minore http://www.collectiontricks.it/forum/images/smilies/happy%20%29.gif

Beh, il nocciolo è: limitata... di quanto?

Secondo wikipedia:
attualmente i produttori dichiarano 140 anni di vita con 50 GB (http://it.wikipedia.org/wiki/Gigabyte) di riscritture al giorno su un'unità da 250 GB Che non mi sembrano proprio pochini... (i 50gb) sbaglio?

Will
08-06-11, 12: 18
Senza il trim non si possono sapere quali sono i blocchi di memoria non più utilizzati dal ssd. E se poi fai il trim da ubuntu penso che non potrebbe fare il trim dei file precedentemente cancellati sotto windows in quanto non sa in che posizione erano i file. Come conseguenza questo potrebbe portare poi ad un peggioramento graduale delle prestazioni del disco, o a degli errori interni nel ssd.

Io sapevo che avevo una limitazione in scrittura pari a un milione di riscritture o più per ogni cella di memoria del ssd. Ma trattasi di un valere medio comunque, posso anche durare di meno. Io direi di aspettare che si abbassino ancora un po' i prezzi prima di passare ad una unità ssd :eye

Andy86
08-06-11, 18: 05
Io direi di aspettare che si abbassino ancora un po' i prezziCerto, certo. Per ora vedo quanto mi dura questo hdd. Adesso, a parte qualche scandisk fuori programma, si sta comportando bene.

In ogni caso penso che un benchmark così sia superiore a qualunque hdd meccanico, anche perdendo qualche decina di mega per il non trim:
http://www.informaticaeasy.net/images/stories/Kingston%20SSD%20Now%20Intel%20X25-M/Kingston%20SSD%20Now%20Intel%20X25-M%20-%2023.png
Che dici?

calaf
08-06-11, 19: 00
Io per conoscenza diretta ho un desktop con SSD 64GB Kingstone (circa € 100) ed un Sata3 WD 2TB(partizionati) con dual boot Win 7 (SSD) e XP. RAM 8 GB.

Confermo quanto indicato da chi mi ha preceduto nelle risposte.
Quello che a cui non è stato dato peso è:
- la sensibile velocità acquisita (non so bene da che dipenda ma in Win 7 la lucetta dell'HD non si accende mai)
- la presenza d'un inconveniente, che per ora non da alcun fastidio in quando lo spazio occupato in SSD è poco meno della metà, relativo alla notevole quantità di spazio per il ricovero dei file di ripristino configurazione di XP. Credo per default l'OS prediliga appoggiare tali file su un disco diverso da quello ove è installato il Sistema. In ogni modo è eliminabile riducendolo con l'abilitazione quote di tale unità.


:ok:

principe andry
04-07-11, 21: 23
Gli SSD hanno un vita superiore perché non hanno parti in movimento. Il loro limite consta in un numero inferiore di cicli di scrittura.
Da qui, infatti, nascono tante diavolerie per allungare quanto più possibile questo limite (ormai sempre meno problematico).

Senza dilungarci troppo (ci sono comunque molte info facilmente reperibili :ghgh) un grande vantaggio prestazionale, oltre ad una velocità di scrittura, in lettura e IOPS di molto superiori, sta nel tempo di accesso. Il bench fatto con il tuo HDD mostra un tempo di accesso di 14ms, (l'andamento della curva cala perché il piatto si allarga; molti infatti partizionano l'hdd utilizzando la prima parte per l'OS + programmi e l'altra per i dati), mentre per un SSD il tempo di accesso è pressoché nullo e le prestazioni si mantengono costanti perché non c'è un "disco", ma diverse celle NAND.
Tutto ciò senza tener conto degli SSD su PCI-e come il revodrive :oo2 Prestazioni assurde, ed il prezzo non è da meno :ghgh

Comunque, il costo al GB è più alto, ma i vantaggi sono evidenti. Ne trae più che altro beneficio chi lavora con grossi file, mentre nell'uso classico, c'è "solo" il boot, l'apertura di programmi e le installazioni più veloci.

Se di HDD ne hai uno, meglio prendersene uno magnetico. Ce ne sono di diversi tipi ed alcuni dall'ottimo connubio GB-prezzo-prestazioni.
Gli SSD li potrai destinare ad una piattaforma futura, almeno potrai sfruttare anche il collegamento SATA3 e le tecnologie più moderne :eye
Poi, l'HDD "nuovo" lo potrai lasciare per i dati, quindi da supporto all'SSD.

:bai

Andy86
05-10-12, 14: 24
:bai

Piattaforme future? Non so neanche quando e se... :ghgh

Comunque l'hdd è ancora in piedi, solo che ha dei cali di velocità paurosi... dopo aver riscontrato fastidiosi caricamenti in videogiochi che prima filavano lisci ho fatto un benchmark con hddtune: velocità minima 0,7 mb/s :shock:shock:shock, la massima ha toccato i 68.5 mb/s, ma solo in pochissimi punti. :triste

Mi stavo chiedendo, visto che mi piace spendere giusto (non troppo) e bene (per cose che durano e senza comprare troppa roba), e dato che nonostante gli acciacchi questo hdd sembra tenere, varrebbe la pena pensare di tenere questo come supporto dati ed avere un ssd come requisito minimo per i giochi?

Ho visto che su ebay se ne trovano da 256gb (più che sufficenti) a meno di 200€... (praticamente il costo di un cellulare nuovo... :ghgh), me li consiglieresti?

Tra l'altro ho letto che ormai quelli di marca buona hanno il trim integrato nel firmware, anche per sistemi che non lo supportano. :sisi

Andy86
06-10-12, 14: 39
:bai

Oggi ho fatto un benchmark con deflagger, e mi ha restituito una velocità in lettura casuale di 1,7 mb/s. :shock

Comunque dopo aver fatto un deflagger dei file relativi ad assin's creed gli scatti sono leggermente diminuiti... troppo leggermente. Tutte le volte che deve salvare, deve caricare per troppi secondi. E questo, fino a una settimana fa, non accadeva. :boh

Tornando all'ssd, che ne dite di questo:

Hard Disk SSD 2,5 256GB Samsung 830-Series MZ-7PC256B/WW SATA 3 (6.0Gb/s) basic | eBay (http://www.ebay.it/itm/Hard-Disk-SSD-2-5-256GB-Samsung-830-Series-MZ-7PC256B-WW-SATA-3-6-0Gb-s-basic-/221133739694?pt=Hard_Disk_per_PC_e_Server&hash=item337c9916ae)

Sembra molto consigliato, qualcuno dice che è addirittura il migliore. :m:

Che ne pesante? Mi butto? No, eh? O si? :ghgh

Eres
06-10-12, 20: 56
Cambia HD andy è stra ora :ghgh