PDA

Visualizza versione completa : Wireless - controllare il traffico internet



Mafalda
27-04-11, 11: 06
Buongiorno, mi scuso nel caso avessi cannato la sezione:ehmm
Il mio problema è questo:
la badante della mia vicina di casa mi ha chiesto se può utilizzare la mia connessione internet per parlare via Skype con i figli. A me dispiacerebbe dirle di no, però d'altro canto nel momento in cui le do la password lei può virtualmente ( anche dall'appartamento della vicina), utilizzare la mia connessione per fare qualunque cosa su internet, di cui poi mio marito risulterebbe responsabile.
La domanda è questa. C'è un modo in cui io posso controllare il suo traffico internet e/o limitarlo?
Grazie

Kirk78
27-04-11, 18: 25
Ciao. Per prima cosa ti direi MAI DARE LA PASSWORD! Potresti eventualmente attivare l'accesso al tuo router solo a determinate schede wireless, e quando ti chiama per poter usufruire della connessione gliela attivi temporaneamente. Mi ricordo anche che è possibile settare un ulteriore user & password per un client che si vuole attaccare on-demand, ma non mi ricordo più.
Ma comunque anche in quel caso potrebbe fare qualcosa (magari anche senza dolo ma per malware o altro) e la responsabilità rimane. Le chiavette Internet a consumo non costano poi tantissimo. Ce ne sono anche mi sembra da un euro l'ora (diviso in sessioni da 15 minuti)! :bai

Asterix
27-04-11, 20: 32
Ciao Maffy

la password purtroppo su una WIFI protetta la si deve passare altrimenti non ci si collega alla lan.

Sinceramente una configurazione semplice e sicura ora come ora non mi viene alla mente, così su due piedi mi viene alla mente una struttura con un proxy server ma sinceramente attivare una cosa di questo tipo mi pare troppo.
Avendo il modello del tuo router si potrebbe vedere se prevede qualche sorta di limitazione, per es. quella scheda puo' navigare solo in una determinata fascia es. dalle 18.00 alle 19.00 ma in quel lasso di tempo puo' fare molto.

Io capisco la tua bontà ma ricordati che il responsabile è sempre tuo marito, e ora come ora ci sono degli abbonamenti wifi di pochi euro per es. questa (http://www.areaprivati.vodafone.it/190/trilogy/jsp/programView.do?contentKey=58973&pageTypeId=9607&channelId=-8665&programId=536882079&tk=9607%2Cc&ty_skip_md=true&ty_key=pri_internet_key_14_4)
:bai

Kirk78
27-04-11, 20: 50
la password purtroppo su una WIFI protetta la si deve passare altrimenti non ci si collega alla lan.
Non è detto. Un esempio è il cosiddetto "Hotspot temporaneo" che tra l'altro ha anche il provider che hai linkato. Avevo fatto qualche tempo fa una connessione wireless per una piccola convention Trek dove ogni partecipante aveva la sua brava Username e password. Tipo al MacDocnald o altri posti pubblici dove si può andare su Internet gratuitamente.
Magari potrebbe andare in uno di questi posti, se proprio non vuole spendere 25cent ogni 15 minuti. Noi lo diciamo per la tua sicurezza Maffy (? :ghgh)
:bai

Asterix
27-04-11, 21: 07
Non è detto. Un esempio è il cosiddetto "Hotspot temporaneo" che tra l'altro ha anche il provider che hai linkato.

Attenzione maffy parlava della sua lan wifi, quindi non penso che il tutto sia configurato come hotspost temporaneo :lol: è più probabile che ci sia il solito router alice wifi pre-configurato con password lunga 13

:bai

chrix
27-04-11, 21: 17
se il router ha disponibile la modalità "client isolation" attivala, la soluzione migliore sarebbe installare un gatewa con cui dare vari livelli di accesso ai vari mac address...

Kirk78
27-04-11, 21: 18
parlava della sua lan wifi
E' vero ma per esempio quello del provider che hai linkato lo fa ... addirittura con la normalissima Internet Key Wi-Fi! Figurati con un router :oo2.

Internet Key Wi-Fi ti consente di impostare un nome di rete e una chiave di rete temporanei per permettere una connessioni occasionali senza dover condividere le informazioni permanenti sulla protezione del dispositivo.
Puoi connettere contemporaneamente fino a 2 dispositivi.
Nella Trek convention abbiamo utilizzato un access point collegato ad un PC! Peccato che mi si è fuso l'HDD con tutti i vecchi documenti che li postavo volentieri! Peccato. :bai

Mafalda
28-04-11, 15: 19
è più probabile che ci sia il solito router alice wifi pre-configurato con password lunga 13

No, il mio router è un Netgear che ho comprato per conto mio :ghgh

Comunque grazie per le risposte. :fleurs
Ne ho dedotto che quel poco che si potrebbe fare rimane al di fuori della mia portata, visto che tutto sono tranne che un asso dell'informatica :ehmm e comunque rimarrebbe un bel pò di rischio :sisi
Le consiglierò una chiavetta wi-fi
A questo propsito Asterisco, in quel link della Vodafone che hai inserito nel tuo post ci sono delle limitazioni previste per ogni offerta ( tipo: 1GB fino a 1.8 Mbps per quella a 9 euro/mensili): che vuol dire?
:bai

Andy86
28-04-11, 15: 27
:bai

Significa che puoi navigare alla velocità promessa di 1.8 megabit per secondo finché non hai scaricato più di 1gb di dati, dopodiché la velocità viene ridotta a quanto specificato nelle condizioni, mi pare 640 kilobit per secondo.

NB: per dati scaricati si contano anche i dati html scaricati dal browser per visualizzare normali siti e le immagini in esso contenute.

Kirk78
29-04-11, 16: 18
Io gli consiglierei, come detto, la soluzione a consumo ogni 15 minuti senza limite di dati, così non deve pagare un tot al mese, a meno che non pensa di usarla per X ore al mese (dipende dal canone) e spendere più di canone*12 euro all'anno. Quella a consumo hanno un costo più alto all'ora ma è più flessibile per chi non vuole, appunto, pagare sempre un canone mensile anche nei mesi in cui non la usa. :bai

Old_Glory
30-04-11, 01: 37
Che tipo di Netgear è?
Secondo me anche in base al modello puoi fare qualcosa, o anche molto.
Io ho un Buffalo con dd-wrt ed è possibile impostare delle limitazioni. Queste possono riguardare orari come siti, come chiavi di ricerca particolari o anche protocolli (p2p ad esempio). La sua attivazione e dare i permessi è anche decisamente semplice e niente di trascendentale. Credo sia possibile poterlo fare anche con altro modelli d router, tra cui appunti alcuni netgear.

Mafalda
02-05-11, 09: 17
Ri-grazie a tutti per le risposte.:fleurs
Ciao Old, il modello è questo: N150 Wirless Modem router DGN 1000
:bai

Kirk78
02-05-11, 16: 40
Generalmente le limitazioni si possono fare su qualsiasi router: esempio il filtro MAC address come suggerito, che puoi abilitare o no solamente quando lo dici tu, automaticamente se predisposto, manualmente se no. Ma la responsabilità civile e penale comunque rimane, e tra l'altro alcuni contratti vietano questo tipo di pratica di condivisione a terzi. Prova quindi anche a leggere il contratto. 25cent ogni 15 minuti non è poi comunque così una grande spesa. :bai

Kirk78
03-05-11, 23: 22
Ho visto di sfuggita un articolo su Virtual Router che dovrebbe creare degli hotspot in maniera semplicissima, per Windows 7, ma non l'ho mai provato. Comunque la responsabilità rimarrebbe, ma nella stessa maniera come un classico hotspot, quindi con eventuale contrattino di responsabilità anche se a titolo gratuito. E' tipo quel software lì che usai per la convention, ma proprio non ricordo come si chiamava per XP. :bai
EDIT: aggiungo che per Win7 si può far diventare il PC un Access Poin con SSID se non erro anche solo con netsh, ancora più facimente che con XP.