PDA

Visualizza versione completa : Controllo secondi per contratto infostrada, come fare?



DeST
21-04-11, 21: 31
Salve a tutti,
da tempo pensavo di fare questa domadnda sul forum e spero proprio che mi sappiate aiutare...

Ho un contratto con infostrada che prevede 150 minuti (9000 secondi) di chiamata verso i cellulari Wind. Inizialmente superavo sempre la soglia (e che volete farci uso molto il telefono!!) poi ho iniziato a scaricare il traffico effettuato dal sito dell'infostrada (in formato excel) e realizzato una funzione in tabella che mi calcolasse i minuti utilizzati...

La tabella excel funziona in questo modo:
i campi incolonnati sono
Data, Ora, Chiamato, Destinazione, Tipologia, Volume, Unità, Importo

Il campo sul quale viene effettuato il controllo IF è Destinazione
=SE(D3="Mobile WIND";F3;0)
In questo modo se verificata la condizione nella cella viene riportato il volume (espresso in secondi) altrimenti uno 0

Fatto questo controllo per ogni data del mese fatturato ricavo una colonna che sommata mi restituisce il volume totale in secondi effettuato verso cellulari wind

Il problema è che ogni volta devo:
1 - loggarmi al sito e scaricare il traffico
2 - scartare il periodo sul quale voglio fare il controllo
3 - copiare ed incollare nella tabella con le funzioni

Volevo sapere se queste operazioni possono essere in qualche modo automatizzate...
vorrei che l'unica operazione che si debba fare è inserire il periodo da controllare (ad esempio dal 01/02/2011 al 26/02/2011) e premendo un pulsante vengano automaticamente visualizzati i secondi restanti

Ora non so se le operazioni di download ed estrapolazione delle informazioni siano possibili direttamente da excel, magari con VBA
Volevo primaditutto sapere se la cosa fosse in genere possibile,
se fosse possibile farlo con excel oppure se c'è un modo per farlo più facilmente

Kirk78
16-01-12, 20: 11
Interessante quesito, non tanto dal punto di vista della programmazione quanto dal punto di vista della tutela del consumatore. Domani chiamerò l'AGCOM ed eventualmente l'AGCM per sapere se è pratica scorretta quella della mancanza di avviso per il superamento della soglia, intanto li dovevo comunque sentire e ti/vi faccio sapere.

Per il puro problema di programmazione, esiste la possibilità di fare delle query web (guarda Recupero di dati dal Web in Excel - Excel - Office.com (http://office.microsoft.com/it-it/excel-help/recupero-di-dati-dal-web-in-excel-HA001045085.aspx) ) però il log avrei dei dubbi.
La "scelta" della data è fattibile o con un filtro, oppure con un un input dati in Visual Basic, magari con la funzione InputBox().
:bai

EDIT: dimenticavo che avevo già trattato questa problematica e l'avevo in archivio - DELIBERA N. 86/09/CIR:

A tal proposito, giova rammentare che, in caso di offerte che prevedono una determinata quantità di servizi per un periodo di tempo ad un prezzo predefinito, se l’operatore, in caso di superamento di tale quantità nell’arco temporale di riferimento, addebita all’utente, con fatturazione “a consumo”, servizi non compresi nell’offerta senza fornire un idoneo previo avviso sul superamento del limite e sulla conseguente fatturazione aggiuntiva, ai fini della risoluzione in via amministrativa della controversia si deve procedere allo storno delle somme in eccedenza. Rileva, infatti, il disposto dell’art. 3, comma 6, della delibera 126/07/CONS, secondo cui “Nel caso di opzioni o promozioni che a titolo oneroso diano luogo al diritto di usufruire di una quantità di servizi predeterminata, in termini di tempo o di volume, l’operatore di telefonia informa il consumatore, in prossimità dell’esaurirsi di dette quantità, dell’imminente ripristino delle condizioni economiche previste dall’offerta precedentemente sottoscritta”.
Spero possa essere utile a tutti.