PDA

Visualizza versione completa : Ritrovata Yara morta a pochi chilometri da casa



janet
26-02-11, 18: 55
E' stato ritrovato il cadavere di Yara Gambirasio la tredicenne da tre mesi scomparsa da casa, in un campo a poca distanza dall'abitazione,circa dieci chilometri, dove forse è rimasto fin dal 26 novembre, giorno della scomparsa.
Fonte (http://milano.repubblica.it/cronaca/2011/02/26/news/yara_ritrovato_un_corpo-12939034/?ref=HREA-1)

Leggendo da una parte, gli sproloqui di una diciannovenne che non trova lavoro ed è arrabbiata ma poichè non trova il lavoro d'ufficio, non si abbassa certo a sporcare le sue bianche manine, secondo la quale il mondo è diviso in moralisti, bastardi e puttane, direi che nella sua idea del mondo, legata alle pochissime letture dei libri e soprattutto dei grandi classici, manca sicuramente una categoria quella delle vittime. Disgraziatamente, però questa categoria, poichè è soccombente, non strilla, non può avere contatti su Facebook, spesso è dimenticata. Spero che non ci dimenticheremo di Yara e le dedicheremo un pensiero o una preghiera, in base se si crede o no,

Rodolfo Tatana
26-02-11, 19: 23
:triste non ci sono parole..

Crystal
27-02-11, 00: 21
L'eterno riposo dona a Lei ,o Signore...e splenda a Lei la luce perpetua.Riposi in pace.
Dio mio aiuta i genitori di Yara, aiuta tutti i genitori, proteggi tutti noi.
Ricordo il piccolo Tommy.

E' un mondo feroce.Non so di Paradiso o Inferno, nè di Purgatorio.
Ma Conosco questa Terra. E ringrazio Dio di essere mortale.

Crystal.

chrix
27-02-11, 10: 56
pultroppo era ovvio fin dal primo giorno della scomparsa che non andasse a finire bene :triste

Sabotender
27-02-11, 11: 11
Non si è più sicuri, lo si è tanto meno quanto più ci si sente protetti e questa piccola ragazza ne è la prova.
Purtroppo sta principalmente alle famiglie non abbassare la guardia, in poche centinaia di metri può accadere di tutto e quando meno te lo aspetti accade l'irreparabile.
Aumentano gli stupri nelle grandi città, in quelle piccole un balordo qualsiasi può far del male ad una bambina senza che si possa fare niente per prevenirlo, solo stare vicini come famiglie e come comunità, nei paesini forse è ancora possibile si conoscono tutti, nelle città non si conoscono nemmeno tra un piano e l'altro dello stesso palazzo ed è molto più dura ma non c'è altra soluzione, lo stato non può offrire una protezione capillare, bisogna avere due occhi così.

Povera Yara, pensare a quello che gli è accaduto riempie di tristezza e di rabbia,
la tristezza per una vita strappata in quel modo maledetto
la rabbia nel sapere che se lo (li) prenderanno non ci sarà mai pena sufficiente.

Ora riposa che forse ora sei in un posto migliore, a 13 anni almeno questo te lo meriti.

:fleurs

janet
27-02-11, 13: 33
Povera Yara, pensare a quello che gli è accaduto riempie di tristezza e di rabbia,
la tristezza per una vita strappata in quel modo maledetto
la rabbia nel sapere che se lo (li) prenderanno non ci sarà mai pena sufficiente.

Ora riposa che forse ora sei in un posto migliore, a 13 anni almeno questo te lo meriti.
Bellissime parole, grazie Sabotender

Armandillo
27-02-11, 14: 05
Un dramma dai due volti.
Quello dell'immensa tristezza per una vittima giovanissima e quello di noi tutti a rammentarci della fragilita' della nostra esistenza.
Ci sforziamo di credere di essere al riparo dai pericoli e scopriamo sovente che il pericolo ci tallona anche da molto vicino.

Questi sono i casi in cui l'essere ateo mi conforta nel pensiero che non possa esistere nulla di sovrannaturale che possa permettere atrocita' del genere !

Rivolgo un pensiero di solidarieta' a quella discreta e dignitosissima famiglia che vivra' per sempre con un così pesante fardello.

Crystal
01-03-11, 23: 10
Quando i bambini ti chiedono: i mostri esistono?
Col groppo in gola rispondi: no, amore mio.Non esistono.Sono solo cartoni animati.
[edit]
Poi rifletti. E aggiungi: non bisogna aver paura ma solo stare un poco attenti ...
Poi ti rendi conto che raccontare di Lucio Dalla potrebbe diventare una storia lunga..
Ma da qualche parte, bisogna cominciare, ecco.

Lo Zio T
12-03-11, 15: 23
Ci sarebbero molte cose da dire su cosa è capitato, sulle tante domande senza risposta. Spero solo che chi ha commesso questo atto orribile ne pagherà le conseguenze. Stop.

Riposa in pace Yara,