PDA

Visualizza versione completa : Windows Seven Dual boot... (XP e SEVEN)



leys89
16-12-10, 10: 46
Salve a tutti!
in pratica mi serviva win xp per alcune applicazioni che risultavano incompatibile con seven, ed ho inserito anche xp sul pc nuovo!

l'hd è da 1Tera, ho suddiviso l'hd in due partizioni da 500gb, ed ho inserito xp!

il problema è questo, adesso mi ha messo come predefinito XP, ma all'avvio nn mi chiede con quale sistema voglio lavorare! ... parte in automatico cn xp.

cosa posso fare?

Andy86
16-12-10, 15: 11
:bai

La cosa è normalissima. Il bootloader di XP non riconosce le versioni successive di win, in quanto non è mai stato aggiornato. (MS pensa a vendere le cose nuove, non a farle andare insieme alle vecchie. :triste).

Comunque niente panico, ci sono un po' di modi per sistemare. Credo che il più facile sia easyBcd (http://neosmart.net/downloads/software/EasyBCD/EasyBCD%202.0.2.exe), creato apposta per gli inesperti che hanno necessità di personalizzare l'avvio.

Se non funziona, lo stesso cd di windows permette di ricreare il settore di boot, ma non so se in seven hanno cambiato/semplificato qualcosa rispetto ad XP, dove la procedura può risultare abbastanza ostica. :sisi


l'hd è da 1TeraAmmazza :shock !! Non è un po' lento?

leys89
20-12-10, 09: 57
perchè lento?? :shock

come cpu ho Intel I3 - 4gb DDR3 ...
non sarà il massimo delle prestazioni, però merita rispetto... :ghgh

Andy86
20-12-10, 13: 13
:bai

Non mi riferivo al PC ma all'hdd in se stesso. Di solito hdd grandi (anche non così grandi) tendono ad avere un numero di RPM inferiori a dischi più piccolini.

Inoltre i tempi di accesso a tutti i dati necessari ad una operazione rallentano quanto più è complessa l'operazione di lettura da parte delle testine (ad esempio se i dati sono molto distanti tra loro, perché divisi in più partizioni) e con più operazioni in contemporanea (es. swap + applicazione) le prestazioni ne risentirebbero.

Per questi e per altri motivi, se si ha bisogno di più spazio, si consiglia di montare più dischi meno capienti, ad esempio due (dischi, non partizioni) da 500gb o tre da 350gb sono sicuramente meglio da uno da 1tb. :sisi

--------------------------------------------------

Comunque il dual-boot sei riuscito a sistemarlo?

K.a.o.s.
20-12-10, 19: 26
@Andy86
Riguardo ai dischi la questione è un po' più complicata. Sicuramente se bisogna scrivere più file contemporaneamente sul disco è meglio avere dischi fisici separati e controllare l'interfaccia a cui sono collegati.
Se parliamo di prestazioni pure tra un disco e un suo simile che differisce solo per capacità, è più veloce quello più capiente.
MPG - Mac Performance 102: Storage - Larger Hard Drives Are Faster Than Smaller Ones (http://macperformanceguide.com/Storage-BiggerIsBetter.html)
È molto meglio avere dischi di maggiore capienza perché questi, essendo più densi, permettono di avere una parte centrale del disco capace di contenere molti più file. Siccome il piatto ruota, la velocità tangenziale è molto maggiore nella parte centrale (l'inizio del disco) mentre scende anche di un 50% più ci avviciniamo verso l'area esterna.

Aggiungiamo il fatto che i moderni filesystem più spazio hanno a disposizione e meglio sanno gestirsi, quindi tra i risultati abbiamo una minore frammentazione e una maggiore velocità.
Possiamo dire che è consigliabile acquistare dischi rigidi con più spazio di quello realmente necessario, se vogliamo avere performance migliori.

Partizionare il disco può essere utile per evitare che file di minore importanza vadano ad occupare la prima parte del disco, da lasciare per quei file che richiedono tempi di accesso minori.

Tra l'altro, tra un 7200 rpm e un 5400 rpm la differenza non è così notevole. Sta più nel seek time, che si traduce in un minore tempo di caricamento delle applicazioni più che altro.

Sono OT.