PDA

Visualizza versione completa : Consigli: installare Ubuntu 10.10 con Seven (dual boot)



Armandillo
10-12-10, 19: 36
:bai.... non mi sono arreso !

Dopo aver deciso di desistere nell'installare Ubuntu su harddisk esterno (in cui girerebbe piu' lento) sto valutando il caso di installarlo accanto a Seven.
Ho letto parecchio sulle tipologie di installazione e mi occorrerebbero dei consigli per metterle in pratica :sisi

Allora, la mia situazione e' questa: 957

Vorrei agire così:

1) Ridurre la partizione "d:\" con Seven dello spazio necessario per Ubuntu (ho pensato a circa 90 Gbyte) lasciando "spazio non allocato"

2) Installare Ubuntu 10.10 con la modalita' manuale indicandogli quello spazio libero

3) Fargli installare il "grub" per avviare in dual boot

4) Modificare il grub per avviare prima Seven e poi Ubuntu

C'e' qualcosa che non va bene ?

Sottolineo che ho gia' fatto l'immagine di sistema dell'intero harddisk e che posseggo il dvd di Seven.

Consigli e/o accortezze ?

Grazie :bai

Edit:

leggendo i dati della mia MB sembra che sia compatibile con SO a 64 bit....

"Due to the operating system limitation, the actual memory size may be less than 4GB for the reservation for system usage under Windows® XP and Windows® Vista™. For Windows® XP 64-bit and Windows® Vista™ 64-bit with 64-bit CPU, there is no such limitation"

.....quindi altra domanda....installare Ubuntu 10.10 a 64 bit ?

Andy86
10-12-10, 22: 53
:bai


3) Fargli installare il "grub" per avviare in dual bootQuesto lo fa in automatico, il difficile è dirgli di non installarlo... :ghgh

Cosa che non devi fare, sia chiaro.


4) Modificare il grub per avviare prima Seven e poi UbuntuQuesta è la cosa più difficile, masticando un po' di terminale puoi impostare seven come sistema predefinito, ma l'ordine di comparsa nell'elenco, se è questo che intendi, non sono sicuro sia possibile modificarlo. :ohoh


leggendo i dati della mia MB sembra che sia compatibile con SO a 64 bit....No. Quel messaggio dice che i sistemi potrebbero essere limitati a 4gb di ram, ma che su sistemi a 64bit queste limitazioni non ci sono.
La compatibilità dipende dal processore, non dalla MB. :eye


installare Ubuntu 10.10 a 64 bit ?Seven come ce l'hai?
Fai lo stesso. :sisi

------------------------------------------------------------------------------------------

Come riferimento per l'installazione ti lascio una bellissima video-guida:


http://www.youtube.com/watch?v=PRi1mOFDvGI

Lo so, è per la versione otto, ma cambia sostanzialmente solo la parte iniziale, cioè invece della selezione lingua e del menù in quel modo, ti ritrovi una roba del genere:

http://www.bloggercrew.com/wp-content/uploads/2010/10/ubuntu_10_10_screenshot_preview.jpg

Ancora più facile... :ghgh

Buona fortuna. :hap

LadyHawke
10-12-10, 23: 07
:bgg2 Mi permetto l'intromissione, visto che l'unica cosa che credo mi riesce bene con Linux è installarlo in manuale: anche per me la procedura è generalmente corretta, però non vedo a cosa serve tutto quello spazio, dal momento che la partizione rimanente di archivio sarà gestibile da tutti e due i sistemi ed eventuali dati più corposi puoi appoggiarli lì.

Hai una CPU a 64 bit quindi opterei per la 64bit


Dopo aver deciso di desistere nell'installare Ubuntu su harddisk esterno (in cui girerebbe piu' lento) :ohoh... e allora io mi dovrei suicidare che ho Ubuntu (versione DVD) su una pendrive da 16GB che gira su un netbook orfano di SSD? :bgg2


:bai

pierino_89
11-12-10, 00: 22
Perfetto, aggiungo solo alcune cose:



:ohoh... e allora io mi dovrei suicidare che ho Ubuntu (versione DVD) su una pendrive da 16GB che gira su un netbook orfano di SSD? :bgg2

Per completezza, hai quasi ragione: però devi calcolare che la velocità di lettura di una flash card è di molto superiore a quella di un hard disk, e soprattutto, viene rilevata da udev molto prima. Questo garantisce il non insorgere di problemi quali il kernel che si stufa di aspettare che appaia il disco dove va montato /.
D'altra parte, non puoi usare un file system journalled su una pendrive perché ne ridurresti di molto la vita, e usare un file system senza journal porta a brutte cose nel caso di spegnimenti brutali.



Questa è la cosa più difficile, masticando un po' di terminale puoi impostare seven come sistema predefinito, ma l'ordine di comparsa nell'elenco, se è questo che intendi, non sono sicuro sia possibile modificarlo. :ohoh
Penso ci siano delle guide per farlo, e sicuramente si può modificare. Non so dirti come perché trovo grub2 una gran noia e mi sono rifiutato di installarlo, ma sicuramente se si poteva fare nell'1 a maggior ragione si deve poter fare :bgg2



No. Quel messaggio dice che i sistemi potrebbero essere limitati a 4gb di ram, ma che su sistemi a 64bit queste limitazioni non ci sono.
La compatibilità dipende dal processore, non dalla MB. :eye
Quoto, ciò nonostante è improbabile che la sua cpu non sia x86_64.
Inoltre quel messaggio va preso con le pinze: le cpu a 32 bit grazie al PAE vedono ben più di 4 gb.



Seven come ce l'hai?
Fai lo stesso. :sisi



Hai una CPU a 64 bit quindi opterei per la 64bit

Nuoooooooo :tong2 sul sito stesso è sconsigliata. Se non si ha esigenze specifiche che comportino grandi miglioramenti (codifica audio/video, compilazioni, database molto pesanti), non ne vale la pena. Questo per il semplice motivo che il ramo più supportato è quello a 32bit (perché esiste da più tempo), quindi si hanno applicazioni più testate e più stabili, con un maggior numero di sviluppatori dietro.
Inoltre, il kernel linux a 32bit supporta una cosa tipo fino a 32 gb di ram.

Per il resto, bene così :fleurs

poniboy
11-12-10, 08: 39
posso provare a intrufolarmi anche io?:ghgh


1) Ridurre la partizione "d:\" con Seven dello spazio necessario per Ubuntu (ho pensato a circa 90 Gbyte) lasciando "spazio non allocato

bene, ma 90gb misembrano un pò tanti, ma dipende cosa ci vuoi fare. x ridurre io sono entrato con gparted e ho ridimensionato, lasciando "spazio non allocato" e fin qui è giusto!


2) Installare Ubuntu 10.10 con la modalita' manuale indicandogli quello spazio libero



non farlo in manuale, fagli prendere il piu' ampio spazio contiguo disponibile (sarebbe il famoso spazio non allocato) cosi' si crea già lui la partizione di swap


3) Fargli installare il "grub" per avviare in dual boot

4) Modificare il grub per avviare prima Seven e poi Ubuntu


il punto 3 lo fa da solo
il 4 lo modifichi,scaricando dal gestore pacchetti "startupmanager" è comodissimo. prima c'era un altro sistema,ma dalla versione 10.04 si fa con lo startupmanager. non cambi l'ordine di comparsa, ma cambi di sicuro l'avvio.

massimo rispetto per ciò che ti hanno detto gli altri. ti hosolo riportato la mia esperienza in merito. ultimamente l'ho rifatto parecchie volte, x fare un pò di esperimenti.:ghgh

:bai a tutti!

ginalfa
11-12-10, 11: 51
10-15 gb bastano ed avanzano

per il partizionamento vedi un po' puello che ti ispira di più

io preferisco il manuale per decidere quanto spazio riservare e quanto usare come swap. Inoltre per ora preferisco non usare ext4 e per formattare in ext3 (più lento ma più affidabile) devo necessariamente il parizionamento manuale.

da quando c'è grub2 startupmanager è la soluzione più semplice per modificare l'ordine di avvio.

janet
11-12-10, 15: 29
invece io l'ho istallato con wubi e Windows 7, su un computer solo collegato ad una rete di 30 computer però rete software, non hardware, ubuntu funziona tutto meno internet, dove molto probabilmente, ma ho fatto le cose veloci, dovrei mettere manualmente il numero del computer,almeno a senso credo, di solito lo istallo su un computer solo ed internet funziona

Armandillo
11-12-10, 16: 04
Voglio ringraziare tutti per la disponibilita' e la gentilezza ! :sisi


:ohoh... e allora io mi dovrei suicidare che ho Ubuntu (versione DVD) su una pendrive da 16GB che gira su un netbook orfano di SSD? :bgg2

Lady, e' una scelta quasi obbligata per me perche' sull'hardisk esterno ho tutto (intendo anche file immagini di Seven, backup,ecc...) e non voglio rischiare e poi leggendo in giro pare che la lentezza sia assicurata :sisi
Se devo provare Ubuntu preferisco farlo competere al massimo delle sue potenzialita' accanto a Seven e, all'occorrenza, usarlo in casi di bisogno (crash, virus, ecc...).

I consigli mi sono stati utili ma mi rimangono dei dubbi:

- caso 1 - Se nella finestra d'installazione scelgo l'automatica (accanto al SO), Ubuntu si installa nello spazio non allocato di "d:\" ?

Faccio questa domanda perche' vorrei scegliere la strada piu' semplice e se fosse positiva annullerebbe di conseguenza le due domande successive ! :hap


- caso 2 - Se scelgo l'installazione manuale, avendo 4 gbyte di memoria, e' consigliato creare la partizione di swap ?

- caso 2 - Casomai scegliere ext4 o ext3 ?

Per il resto ho optato per i 32 bit e per uno spazio di 15 Gbyte.
Per il grub mi basta che avvii per primo Seven e comunque questa opzione la studiero' con calma dopo.

:bai

Andy86
11-12-10, 18: 58
:bai


- caso 1 - Se nella finestra d'installazione scelgo l'automatica (accanto al SO), Ubuntu si installa nello spazio non allocato di "d:\" ?Se è l'unico spazio non allocato o il più grande, la risposta è si. :sisi
Comunque nel video che ti ho linkato dovrebbe essere spiegato bene, se alzi il volume c'è anche la voce. :eye



Per il grub mi basta che avvii per primo Seven

Dovresti però specificare cosa intendi per "avviare per primo".

O forse ti sfugge che i due sistemi non possono stare avviati contemporaneamente? :ohoh

Armandillo
11-12-10, 19: 32
Dovresti però specificare cosa intendi per "avviare per primo".
O forse ti sfugge che i due sistemi non possono stare avviati contemporaneamente? :ohoh

Andy....ma proprio così scarso mi vedi ?! :ghgh

Intendo ovviamente che all'accensione del pc si avvii Seven !

Comunque inizia male :triste...ho avviato da lettore la live di Ubuntu e dopo l'iniziale caricamento il cursore s'e' bloccato...il cd non ha letto piu'....ho atteso parecchio...niente !

Ora sto scaricando una nuova immagine e la masterizzero', come al solito (meglio specificare con te :ghgh) alla minima velocita' con verifica e riprovero' l'avvio dell'installazione :sisi....faro' sapere :bai

Armandillo
12-12-10, 00: 22
Finalmente !!! Da poco sono diventato anch'io un ubuntuser :gogo

Infatti sto scrivendo dal nuovo SO e credo che nei prossimi giorni vi tartassero' con domande e consigli :sisi

Ora vorrei spiegare la procedura con la quale sono riuscito ad installare Ubuntu 10.10 sia per i nostri visitatori sia per capire se ho fatto passi falsi.

1 - In Windows 7 ho prima deframmentato la partizione "D:\" che poi ho ridotto di circa 15 GB ed ho dato la lettera "H:\" al volume creato

2 - Quindi ho avviato il pc dal Dvd con l'immagine di Ubuntu

3 - Ho scelto l'opzione di prova

4 - Sono andato in Applicazioni_Accessori_Terminale e qui ho digitato "sudo pppoeconf" rispondendo sempre "si" alle domande creando la connessione con Alice

5 - Subito dopo ho avviato l'installazione scegliendo di scaricare pacchetti di terze parti e aggiornamenti

6 - Poi ho scelto di installare manualmente

7 - Qui ho cliccato sulla partizione "h:\" , ho detto di usarla come Ext4 , ho dato "/" come mount e l'ho formattata senza creare una partizione di swap....e qui ho installato il sistema.

8 - Una volta all'interno del sistema ho dovuto ripetere "sudo pppoeconf" per la connessione e scaricare parecchi aggiornamenti


Ora sto prendendo confidenza col sistema ma gia' una domandina la debbo fare....dove diavolo si trova l'icona della connessione ? :hap

Ne avrei poi tantissime di altre domande ma le rimando ad un'altra discussione che apriro' domani circa il corretto settaggio di applicazioni, la sicurezza e il "necessaire" per gestire al meglio il forum :sisi

nel frattempo gia' soddisfatto del risultato posso dire che ho.......risolto !!!

:bai

LadyHawke
13-12-10, 00: 14
Le icone delle connessioni (lan e wifi) sono nella barra in alto sulla destra


:bai

ginalfa
13-12-10, 12: 21
sì ma come mai hai dovuto fare pppoeconf?
Di norma se hai un router non devi fare nulla.

Armandillo
13-12-10, 17: 30
sì ma come mai hai dovuto fare pppoeconf?
Di norma se hai un router non devi fare nulla.

Per la lan e il modem non c'e' stato problema, ma quando ho dovuto connettermi ad Alice non ci sono riuscito; allora ho letto in rete qualche discussione proprio per un problema di Alice e la risposta e' stata quella rivelatasi positiva :sisi

:bai