PDA

Visualizza versione completa : 30 anni fa moriva John Lennon



MarcoStraf
08-12-10, 19: 37
Il 8 Dicembre 1980, assassinato davanti al portone del palazzo in cui viveva, il Dakota di New York City.
Certamente non un gran musicista, e nemmeno una bella voce, ma scrisse delle bellissime ballate e continuo' fino alla morte la sua vita ribelle di artista, e il suo attivismo politico.
Un personaggio controverso, che ha segnato i nostri tempi e ha lasciato per sempre la sua impronta nel mondo musicale.

Rodolfo Tatana
08-12-10, 22: 10
Senza dubbio stato un grande, musicalmente parlando non sono un fan dei Beatles e ancora meno della produzione dell'era yoko ono, vista la mia eta' non ho potuto vivere certe cose ma non mi sono lasciato affascinare da giudizi generalmente generosi e positivi, il ritratto che hanno disegnato mi sempre sembrato troppo bello per essere vero, ma di certo stato un grande che ha scritto canzoni incredibili e per me questo unito al suo attivismo, ai suoi ideali, ne fanno una bella persona degna di essere ricordata al di la dei gusti personali, ha fatto una fine tremenda poveretto e cio' lo ha reso leggenda, il doppio volto della stessa medaglia, ma ad avercene artisti come lui, mi spiace solo che finora forse non sono stato capace di ascoltare la sua musica a eapprezzarla come si dovrebbe, ho sempr avuto una specie di pregiudizio

Kirk
08-12-10, 22: 44
Ero un ragazzo quando lo uccisero, sinceramente non sono mai stato un fan, la sua voce non mi piaceva per niente, e solitamente ignoravo chi scriveva, dunque il mio e' un giudizio di uno che solo sentito senza sapere le canzoni.. altra cosa imho, da non esperto n dei Beatles n di musica in generale, era Paul McCartney.

Non la metto troppo sul..e' morto ed l' eroe, cose gi viste in altri personaggi.

Eres
09-12-10, 22: 29
Si pu dire di tutto di John Lennon nel bene o nel male, ma certo nessuno pu negare che sia stato un personaggio e un artista speciale

janet
10-12-10, 10: 46
Sono d'accordo con Eres e Kirk, penso che la sua vita e la sua morte abbia colpito l'immaginazione collettiva anche delle generazioni successive alla sua pi delle sue canzoni