PDA

Visualizza versione completa : Acquisti online, li fate, cosa comprate?



janet
18-11-10, 08: 46
La notizia che Google lancia Boutique.com, mi ha fatto pensare agli acquisti on line, molti miei amici hanno fatto grossi risparmi comprando anche macchine e lavatrici on line.
Io acquisto ma con prudenza e solo al pagamento al contrassegno, mai prima perchè anche così ho problemi con i vettori e premendo anche le ditte che altrimenti non vedono una lira riesco ad ottenere quanto ordinato.
Voi comprate on line ? Cosa soprattutto ?

mich
18-11-10, 12: 22
Non compro granché on line;
prendo soprattutto aggeggi tecnologici, videogiochi che non riesco a trovare nei negozi o che ci risparmio qualcosa (considerati anche i costi di spedizione).
Dopo qualche diffidenza iniziale sono passato dal contrassegno (lo preferivo per le stesse motivazioni di janet) al paypal associato ad una ricaricabile dove carico giusto i soldi per la transazione, sentendomi lo stesso abbastanza tutelato.. Quello che è certo che non userei nè direttamente, nè assocerei a paypal una carta di credito normale...

Asterix
18-11-10, 14: 19
Gli acquisti che ho fatto sono tutti per l’acquisto di materiale di acquariologia (mia moglie è l'appassionata :lol:), sempre pagato con paypal , ho fatto un solo reclamo ma risolto con celerità da parte del venditore.

:bai

Andy86
18-11-10, 18: 00
:bai

Ho acquistato tre volte da e-bay, e sempre per cose non trovabili altrove (almeno dalle mie parti) e mai avuto problemi.

Anzi, una volta mi rimandarono un'altra copia dell'oggetto per aver scritto nel feedback che non corrispondeva pienamente alla descrizione. :sisi

Qualche volta ho pensato di vendere videogiochi vecchi, ma poi non mi sono mai deciso. :ehmm


solo al pagamento al contrassegno

Che serve fino ad un certo punto. Se ti mandano un mattone, finché non paghi e firmi non te ne puoi accorgere, e, da quello che leggo, sembra che con paypal sia più facile ottenere un rimborso.

Per i problemi con i corrieri basta firmare "con riserva", credo basti aggiungere tali parole prima della firma o la frase completa "con riserva di verifica", così se la merce è danneggiata risarciscono loro. :sisi

Armandillo
18-11-10, 20: 27
Per i problemi con i corrieri basta firmare "con riserva", credo basti aggiungere tali parole prima della firma o la frase completa "con riserva di verifica", così se la merce è danneggiata risarciscono loro. :sisi

Giusto, e' sempre bene aggiungere tale dicitura anche se l'imballo non presenta danni evidenti (e' un diritto sancito dal codice civile)
e nel caso non si sia convinti dell'integrita' del collo e' consigliato rifiutarlo facendo apporre la dicitura "merce rifiutata - collo danneggiato"

Non seguire questi elementari suggerimenti puo' comportare un mancato risarcimento !

Un ulteriore consiglio che posso dare, soprattutto per prodotti tecnologici e/o di valore, e' quello di controllare l'imballo stesso.
Un controllo accurato sulle chiusure e sulle diciture del cartone (marca, codici a barre, ecc...) potrebbe evitare di vedersi consegnati articoli "riparati" o "riciclati"

:bai

Kirk
18-11-10, 20: 43
Piu' che altro acquistai su ebay anni fa cofanetti dei miei telefilm preferiti, quasi sempre pretendavano il pagamento tramite invio bancario, tranne 1 volta e un' altra che visto la vicinanza, acquistai poi di persona, di sera sul ciglio della strada :-D

Comunque se i venditori erano negozi anche materialmente ben avviati, con un feedback di 1000, o 10000 e passa positivita', non direi che avevo eccessivi timori, infatti tutto ando' bene, cosi come gli stessi poi rivenduti, nessuna magagna nella ventina di volte che e' successo.

Acquistai anche una scheda firewall e un'altra di acquisizione, tutto perfettamente imballato.


con i corrieri basta firmare "con riserva",Conosco corrieri che non accettano la "riserva", o la prendi senza o la rifiuti.

LorPan87
19-11-10, 00: 07
Acquisto più o meno di tutto tramite internet: materiale informatico, dischi musicali, ricambi per l'auto, libri di testo e materiale scolastico in generale, vestiti, ecc. L'ultimo acquisto che ho fatto è stata la chiavetta della Vodafone per navigare in internet (presa con gli incentivi!). Devo dire che mi son sempre trovato molto bene, non ho mai avuto nessun tipo di problema.

wrongway
19-11-10, 08: 25
in dodici anni su ebay ho acquistato solo roba che non era reperibile altrimenti (dischi rari, fanzines, tshirts...) componenti per pc pochi: una stecca di ram identica a quella che già avevo, una PCIe low-profile, una mobo oem da hong kong... :shock:ghgh complessivamente una quarantina di articoli; mai avuto problemi di nessun tipo... inizialmente pagavo esclusivamente con vaglia postale/internazionale - dall'acquisizione di paypal da parte di ebay pago solo con paypal - l'unica rottura di scatole capita quando la spedizione avviene tramite spedizioniere (fedex, ups, dhl...) e alla consegna bisogna pagare in contanti le spese di sdoganamento e l'eventuale iva/vat quando questa non viene applicata alla fonte (o viene solo parzialmente applicata) ...novantanove volte su cento quando la spedizione avviene invece tramite posta ordinaria o aerea la sfango e risparmio su quelle spese. :tong2

altrove l'estore mi deve soddisfare i seguenti requisiti:
1) accettare il pagamento tramite paypal (altrimenti l'utilizzo di una visa ricaricabile)*
2) consentirmi il ritiro presso un suo punto vicino a dove sto (es. eprice, drako)
se non soddisfa il primo, non acquisto - se non soddisfa il secondo ci penso un po' su (ovvero m'informo cercando pareri online).

*utilizzando la carta di credito "ordinaria" vale a dire fornendo direttamente i dati all'esercente un paio di volte si sono verificati dei problemi:
- una volta un doppio addebito, risolto direttamente e immediatamente col callcenter della carta di credito
- un'altra volta ancora un doppio addebito solo che in quel caso ho dovuto "tribolare" col negoziante perché a loro risultavano due fatturazioni distinte (lì ci ho messo un paio di mesi per risolvere :furious )

precauzioni che prendo:
- ogni addebito sulla carta di credito (ma questo vale anche per quelli col bancomat) mi viene segnalato tramite sms
- per l'ecommerce e paypal utilizzo un indirizzo email ad hoc
- per l'online banking e l'accesso alla gestione della carta di credito utilizzo un portatile dedicato solo a quello (non ci navigo, non lo collego in rete agli altri, non ci inserisco chiavette, cd, o quant'altro)

Armandillo
19-11-10, 10: 25
Conosco corrieri che non accettano la "riserva", o la prendi senza o la rifiuti.

Non sono corrieri seri o ci provano !!

5) Avanzare riserve sulla spedizione, ovviamente dove siano giustificate, è un diritto garantito dall' articolo 1698 del Codice Civile, lo spedizioniere o chi per esso non può opporsi al vostro esercizio di tale diritto

:bai

Andy86
19-11-10, 13: 02
:bai


da hong kong...

Vista la carenza di norme nel loro paese non mi fiderei molto di venditori cinesi, poi è già difficile trovare venditori stranieri comunitari che spediscono in italia, se spedisce un cinese c'è da pensarci bene...:mad:

Fermo restando che spese di spedizione così alte sono giustificabili solo con l'introvabilità, altrimenti rischi di spendere più della benzina per andare al centro commerciale. :sisi

Kirk
19-11-10, 15: 07
Avanzare riserve sulla spedizione, ovviamente dove siano giustificateSe il pacco è messo male, ma se e' intatto e uno ti ha spedito un "pacco" dentro o roba gia' danneggiata non puoi dare la colpa ai corrieri, non faccio nomi ma sono piu' di quelli che si pensa ;-)

CIoe' non puoi far riserva se il pacco e' intatto o mal impacchettato, quello e' il mittente che lo deve fare.


se spedisce un cinese c'è da pensarci beneCi sono imprese cinesi che spediscono in tutto il mondo grosse quantita' di merce giornalmente, senza nessun problema.
Non dimentichiamo che anche grossi nomi tipo dei cellulari, hanno fabbriche a taiwan e anche hong kong, e il prodotto puo' essere un, ad esempio, un modello originale di sony ericsson (e' solo un esempio fra i tanti).
I cinesi non hanno il nome di marca, ma nella tecnologia hanno fatti passi da gigante, e comunque io ho un vecchio lettore dvd/divx che non ha mai dato problemi, al contrario di un samsung che ho dovuto cambiare, ancora in garanzia.

Per quanto riguarda i costi, per piccole cose non sono eccessivi, dhl e altri hanno filiali in tutto il mondo e un alto traffico, non sono novita' per loro.

Andy86
19-11-10, 15: 32
anche grossi nomi tipo dei cellulari, hanno fabbriche a taiwan e anche hong kong,Si, perché la manodopera in cina costa quasi zero, ma poi chissà perché oggi si finisce in assistenza o si cambia telefono molto più spesso di prima... :hap

Il problema non sono le marche, ma le norme, e i produttori cinesi molto più spesso preferiscono camuffare i marchi (vedi "C E" / "CE") piuttosto che rispettarle. :sisi

Old_Glory
19-11-10, 15: 32
Io uso moltissimo i siti per acquistare online e mi trovo bene non solo per i prezzi (mediamente più bassi rispetto al negozio normale), ma soprattutto per la comodità. Tanto per cominciare posso scegliere su una vastità di prodotti eagerata, e poi posso farlo seduto, a casa senza tanti pensieri per parcheggio, perdite di tempo etc.

Non è che in questo modo disdegno gli altri acquisti nei negozi ovvio, ma evito tanti fastidi. Non per tutto sia chiaro. I libri ad esempio continuo a comprarli molti in libreria, ma tantissimi anche su webster ed IBS. Sono oggetti di cui non ho una necessità immediata, quindi appena mi viene in mente un libro, un dvd o un cd, vado nel sito, lo metto nel carrello e amgari lo prendo una volta che raggiungo il limite per non pagare le spese di spedizione.
I siti da cui compro maggiormente (oltre che quelli già citati per libri, dvd etc) sono youbuy scoperto grazie a p2pforum, poi monclick (ci prendo anche prodotti abbastanza costosi tipo tv) e anche ebay.
Su ebay generalmente compro quando mi viene in mente qualcosa sul momento, o letta da qualche parte. Compro sempre ed esclusivamente con paypal e carta di credito.
Gli utlimi acquisti che ho fatto sono: microsd con lettore usb da 32gb, simulatore d'alba oregon scientific, carica batterie da tavolo per smartphone. Ma ho preso anche magliette, cialde per il caffè etc.
L'unica volta che son rimasto deluso riguarda una maglietta di The Pirate Bay, che era brutta, ma lì ho sbagliato io. Se guardavo meglio la foto capivo. Un altra volta, su di un sito ho preso un videopreiettore Epson ultimissimo modello e c ha messo quasi due mesi per arrivare: in pratica lo davano disponibile al momento dell'acquisto, ma in realtà ancora non lo avevano. I soldi me li hanno scalati comunque al momento della spedizione, non subito.

Altre fregature non le ricordo.

Armandillo
19-11-10, 16: 36
Se il pacco è messo male, ma se e' intatto e uno ti ha spedito un "pacco" dentro o roba gia' danneggiata non puoi dare la colpa ai corrieri, non faccio nomi ma sono piu' di quelli che si pensa ;-)

Non dare colpa ai corrieri ? :shock
Ma che scherzi !?
Dal momeno esatto in cui il collo lascia la fabbrica e' soggetto a "maltrattamenti" molto piu' di quanto pensi e viaggiando di mano in mano puo' senz'altro essere danneggiato, in primis proprio dai corrieri !!!

Ho lavorato per loro e con loro e so quel che affermo :sisi



CIoe' non puoi far riserva se il pacco e' intatto o mal impacchettato, quello e' il mittente che lo deve fare.

No.
La riserva la puoi/devi far sempre anche se il collo non presenta apparenti danni.
Al massimo il corriere puo' richiedere al cliente di aggiungere dopo "con riserva di controllo" anche "collo integro"

Per inciso, ho visto colli perfettamente chiusi contenenti apparecchiature che erano gia' state consegnate e installate ma che poi erano state ritirate per malfunzionamenti e poi ancora riparate e riconsegnate.
In questo caso il cliente si e' insospettito della cosa poiche' il cartone era "anonimo" (senza diciture) e sigillato con nastro comune benche' contenesse una apparecchiatura intatta e all'aspetto immacolata !!

Kirk....c'e' gente che s'alza la mattina studiando come fregare il prossimo !! :ghgh

:bai

Kirk
19-11-10, 18: 03
Ho lavorato per loro e con loro e so quel che affermo Ci ho lavorato, per 3 diversi, una quindicina d' anni, qualcosa so anch' io :tong2
La roba deve comunque essere imballata bene, da li non si scappa, se il pacco arriva integro non e' stato maltrattato.
I bravi mittenti abituati a farlo lo sanno e difficilmente capitano problemi, nonostante ci puo' essere qualcuno, facchino o trasportatore, che non sempre usa le mani dolci, ma non mi e' sembrata certo la regola dalla mia esperienza.

Al massimo il corriere puo' richiedere al cliente di aggiungere dopo "con riserva di controllo" anche "collo integro"Quello certo, se il collo e' integro il destinatario deve rivolgersi al mittente per eventuali "pacchi", non vedo perche' dovrebbe aver colpa il corriere..

E comunque per un certo tempo non erano proprio ammesse riserve con pacco integro, almeno dov' ero io, altrimenti tornava in sede.
Se fosse roba grossa, basterebbe una foto con la merce ancora sul mezzo..


e i produttori cinesi molto più spesso preferiscono camuffare i marchi (vedi "C E" / "CE") piuttosto che rispettarle. Aloro non gliene frega niente del marchio CE, le producono e camuffano perche' in vari paesi del mondo non sono perseguiti.

Costano molto meno ma danno meno garanzie, su qualita' e tempo di garanzia stessa, c'è sempre il dare e l' avere.
Ma che dopo 2 giorni tutte le cose non funzionino sono leggende metropolitane di qualche anno fa, e io ne ho avuto la riprova su 3 cose diverse.

Su altre cose di marca, esempio la Samsung forse e 'la piu' economica tra i vari apparecchi, comunque ben piu' cara dei prodotti cinesi, ma ti dico la mia esperienza: 1videocamera, appena fuori garanzia parte la firewire, impossibile scaricare sul pc con la firewire ora funziona ancora ma uso un' altra samsung sempre minidv che.. scarico perche' uso i comandi del software, ma in play il tasto play rimane in pausa perenne.

Videorecorder samsung cambiato per fortuna ancora in garanzia, dopo neanche 1 anno.. cellulare da 400 euro all' epoca (4 anni fa) funziona ancora ma.. NON E' LO STESSO, perche' me lo cambiarono dopo un annetto perdendo tutti i contatti, era andato in tilt definitivo..

Alla faccia delle centinaia di euro della roba di marca!!! Mi fermo qui perche' sono gia' O.T. con le compre online..

wrongway
19-11-10, 19: 35
Vista la carenza di norme nel loro paese non mi fiderei molto di venditori cinesi, poi è già difficile trovare venditori stranieri comunitari che spediscono in italia, se spedisce un cinese c'è da pensarci bene...
Fermo restando che spese di spedizione così alte sono giustificabili solo con l'introvabilità, altrimenti rischi di spendere più della benzina per andare al centro commerciale.
non c'erano alternative: era una asus per un vecchio hp irreperibile altrimenti, e comunque la spedizione avveniva tramite dhl e il pagamento tramite paypal - se non arrivava o arrivava "malmessa" i soldi non ce li avrei smenati (ah... ovviamente era una asus originale... non un "tarocco"... :ghgh )

Andy86
19-11-10, 23: 06
:bai


Costano molto meno ma danno meno garanzie, su qualita' e tempo di garanzia stessa,È esattamente ciò che volevo dire...



Su altre cose di marca,Il fatto che siano di marca non significa che non siano prodotte in cina, ormai parecchie marche famose fanno produrre in cina per risparmiare manodopera, e poi marchiano prodotti cinesi. :sisi

Esempi famosi, macchina fotografica della BENQ e batteria di un nokia prodotto in ungheria:

885

(e non farsi ingannare dal marchio, che è CE e non C E. :sisi)

e poi avrei anche le cuffie wireless della SONY e il gamepad della LOGITECH, tutti prodotti in cina. :triste


Ma che dopo 2 giorni tutte le cose non funzionino sono leggende metropolitane

Non ho detto due giorni, ho detto meno garanzie :hap e soprattutto meno sicurezza... click (http://www.tgcom.mediaset.it/cronaca/articoli/articolo453725.shtml) :triste

Il caso estremo che conosco è il cavalletto per macchina fotografica di mia cugina, comprato su di una bancarella cinese, durato due settimane, dopo di che non reggeva più il peso della macchina... :ghgh

Eres
20-11-10, 09: 21
Se il pacco è messo male, ma se e' intatto e uno ti ha spedito un "pacco" dentro o roba gia' danneggiata non puoi dare la colpa ai corrieri
È già importante che ci sia la roba dentro, una volta ad un mio conoscente arrivò una radio che della radio aveva solo l'involucro esterno, dentro era vuota :ghgh

DeST
20-11-10, 14: 00
Sempre acquistato su eBay con PayPal, l'ultima cosa che ho acquistato è una micro chiavetta buethooth di 80 cent compresa la spedizione... più affare di così...
Da quando PayPal ha introdotto la protezione acquirenti... Gli acquisti vanno Quasi sempre sul sicuro, e quando non vanno bene c'è il rimborso! ;)

vane
20-11-10, 14: 22
Io ho perso il conto degli acquisti online. Abbigliamento, tecnologia, cosmesi, gadget, biglietti per spettacoli/concerti. Anche dall'estero (UK, Germania, Francia e USA), delle volte per pura comodità (se devo farmi 30km tra andata e ritorno + traffico per un prodotto preferisco ordinarlo online e mi arriva a casa in due-tre giorni) altre perché di fatto online puoi comprare di tutto, nei negozi no. Devi girarne tanti per trovare quello di cui hai bisogno, ma ci vuole tempo. Online con due ore puoi vedere tanti store diversi. Nessuno mi toglie il sapore dello shopping con le amiche, delle giornate in giro per negozi (e certe cose le devi provare prima di acquistarle), però un prodotto come questo (http://static.blogo.it/pinkblog/MilkHandwarmer.jpg) ad esempio in Italia non lo trovo e quindi devo ordinarlo su internet.

Old_Glory
20-11-10, 18: 00
Aggiungo: per non parlare di biglietti, prenotazioni per le vacanze etc... Per il ponte di halloween son andato a Londra, prendendo biglietto aereo, prenotando il parcheggio per l'auto all'aeroporto, prendendo il biglietto per il bus che mi portasse in città... Senza stare ad ammattire tra agenzie, distributori automatici ed altro.

DeST
20-11-10, 18: 10
per non parlare di biglietti, prenotazioni per le vacanze etc... Per il ponte di halloween son andato a Londra, prendendo biglietto aereo, prenotando il parcheggio per l'auto all'aeroporto, prendendo il biglietto per il bus che mi portasse in città... Senza stare ad ammattire tra agenzie, distributori automatici ed altro.

Ahhh certo! se vogliamo parlare anche dei servizi che si possono acquistare la lista si espande di parecchio...
Tra biglietti per viaggi, biglietti per teatro e cinema, bollette, abbonamenti e "assistenze" varie, se non si potesse fare tutto comodamente online non saprei proprio come fare!!!!

Old_Glory
20-11-10, 18: 47
Fai conto: io abito in una cittadin non troppo all'avanguardia... Per vedermi un film al cinema in 3d (ora è diventata la stra moda) devo fare circa 80 km (e vabbeh lì non c'è internet che tenga, li devo fare comunque). Con internet però mi posso permettere di arrivare all ultimo momento avendo già scelto la sala, soprattutto i posti in cui voglio sedermi.

mich
03-06-11, 19: 12
Ritiro su questa vecchia discussione, oggi ho fatto un giro in una catena di elettronica e sono rimasto particolarmente stupito da alcuni prezzi, su cose molto facilmente reperibili online.
In particolare sono rimasto stupito dagli hub usb (prezzi visti oggi variabili da 9.90 a 13.90) e dai lettori di schede di memoria (uno della hama veniva 9.90, su ebay si trovano sotto i 5), per non parlare dei cavi hdmi.
Tralascio i giochi, ma anche su quelli muovendosi adeguatamente si può arrivare a risparmiare fin quasi il 50%.
Comunque penso che bisogna valutare sempre bene e pur preferendo sempre il negozio fisico e il pagamento in contanti, se c'è la possibilità di risparmiare non va disdegnato l'acquisto online