PDA

Visualizza versione completa : F1: Alonso vince il GP della Corea davanti a Hamilton e Massa



vane
24-10-10, 11: 40
F1: Alonso vince il GP della Corea davanti a Hamilton e Massahttp://img9.imageshack.us/img9/2539/senzanomecc.png

Alonso vince il suo 5° GP stagionale e va in testa al Mondiale grazie alla giornata nera in casa Red Bull. Webber out per incidente e Vettel ritirato per la rottura del motore. Gara contrassegnata da tre ingressi della Safety Car e una sospensione di più di un'ora causa pioggia.

Gazzetta (http://www.gazzetta.it/Motori/Formula1/24-10-2010/corea-si-corre-l-acqua-711572200909.shtml)

Classifica piloti:
Alonso 231
Webber 220
Hamilton 210
Vettel 206
Button 189 (il campione in carica...campione di che?)

Classifica costruttori:
Red Bull 426
McLaren 399
Ferrari 374

Naturalmente non è finita, mancano due gare e tutto è ancora possibile, però chi 3-4 GP fa ipotizzava una situazione simile a due GP dalla fine? Questo campionato è per me il più bello degli ultimi 10 anni come minimo, mai erano stati in gioco ben 5 piloti a questo punto della stagione e mai c'erano stati così tanti cambi al vertice.

Penso che la Ferrari oggi sia stata molto fortunata. Questa gara, in queste condizioni, non andava corsa e la Federazione ha chiuso un occhio solo perché una gara in meno poteva condizionare pesantemente l'esito del campionato. Poteva andare male a noi e invece è andata male alle Red Bull.

Io ricordo ancora quando Hamilton perse il suo primo Mondiale proprio negli ultimi due GP, per questo non grido alla vittoria, mi limito ad essere soddisfatta per questo GP e non vedo l'ora dei prossimi due.

ps: che Alonso vinca o perda questo è l'anno della Spagna. Nel motomondiale hanno vinto solo spagnoli in tutte e 3 le categorie, la Spagna ha vinto il Mondiale in Sudafrica, Contador ha vinto (?) Giro e Tour de France, Nadal ha vinto il Roland Garros (ma questo era scontato), Wimbledon e US Open...che vi devo dire, strano che il Barca o il Real non abbiano vinto la Champions.

In ogni caso http://img259.imageshack.us/img259/4772/bandieraferrari.gif

Mathew23
24-10-10, 13: 01
Io non concordo sul fatto che questo sia il Mondiale più bello degli ultimi anni...
Casomai lo chiamo "il mondiale degli errori", visto che ogni pilota ha sbagliato moltissimo...
se pensate che lewis nelle ultime 4 gare è andato a secco 3 volte ma sta ancora li con qualche speranza di mondiale....:ohoh

Lo stesso Alonso che si trova primo è paradossale e indicativo del campionato anomalo che si sta correndo....

Le red bull sono nettamente superiori a tutti e se non avessero pagato l'inesperienza della squadra e gli errori dei piloti, avrebbero già vinto il titolo da almeno due gare :eye:sisi

Quindi più che il campionato piu bello degli ultimi anni, direi il piu incerto....:eye

Lo Zio T
24-10-10, 13: 15
Vane..

Contador ha vinto il giro due anni fa e basta...

:bai

Kirk
24-10-10, 13: 25
Come incertezza e' paragonabile a quello del 2007, anche se effettivamente qui sono 3 scuderie in lotta, 3 anni fa solo 2.
La differenza che pone Alonso in testa e' che, se la RedBull sulla prestazione pura e' stata la macchina migliore, Alonso, nonostante anch' egli avesse fatto qualche errore all' inizio sia in testa, e' perche' l' affidabilita' di macchina e piloti Red bull alla fine e' stata minore che quella Ferrari.

Comunque incrociandio le dita, mancano ancora 2 GP, vedremo che succede, teoricamente, ma calcoli meglio non farne, ad Alonso basterebbero 2 secondi posti..

Lo Zio T
24-10-10, 16: 35
Cmq giusto per dare un giudizio..

Questa gara ha messo ancora una volta questo fatto: il livello tecnico dei piloti in lotta per il titolo è terribilmente basso. Oggi è toccato a Webber sbagliare (Vettel è stato sfigato) ed anche Hamilton ha commesso un errore che gli è costato il secondo posto.

La classifica è ancora corta ed ora sono in 4 ad essere in lotta per il titolo. Button ormai lo considero fuori a meno di un miracolo incredibile. A vincere sarà chi sbaglierà di meno nei prossimi giudizi.

Cmq non concordo sul fatto che sia il mondiale più bello degli ultimi 10 anni. Questo mondiale è al livello del 2003 e del 2005 decisi all'ultimo GP. Però penso che il mondiale del 2007 e soprattutto quello del 2008, deciso all'ultima curva dell'ultimo giro, sono difficilmente eguagliabili.

:bai

vane
24-10-10, 16: 58
Sicuramente in questo Mondiale sono stati commessi molti errori e non se la giocano Senna, Fangio e Schumacher...però non è il solito Mondiale a due piloti e non è deciso 3-4-5 gare prima della fine. Bello non fa sempre rima con spettacolare, però personalmente preferisco un Mondiale aperto fino all'ultimo tra più piloti che uno deciso prima tra soli due piloti. In questo senso, per me, è il Mondiale più bello degli ultimi 10 anni. Quello dell'anno scorso, come quello che si disputavano Schumacher e Barrichello, per me faceva schifo. Era tutto già deciso e non c'era nulla da vedere. Poi chiaramente i gusti sono gusti. ;)

Non ci sono i duelli e i sorpassi della MotoGp ma non ci sono nemmeno tante piste in cui vederli questi sorpassi. Per com'è strutturata la gara i sorpassi ci sono praticamente solo quando si va al pit stop. Se non cambiano le regole per me lo spettacolo non torna comunque a grandi livelli.

Che Button non fosse un campione con la C maiuscola si sapeva e lo stesso vale per Massa, incapace di dare quel qualcosa in più che lo facesse preferire a Felipe. La Red Bull, come la McLaren, ha commesso l'errore di non far vincere la squadra, di non far vincere un pilota rispetto all'altro. I punti sono divisi e quindi il Mondiale è ancora aperto. Rotture dei motori e incidenti vari hanno fatto il resto.

@zio: pensavo davvero che Contador avesse vinto (ovviamente non senza doping) anche il Giro...va bè comunque cambia poco per quel che era il mio discorso.

Lo Zio T
24-10-10, 18: 48
Quello dell'anno scorso, come quello che si disputavano Schumacher e Barrichello, per me faceva schifo. Era tutto già deciso e non c'era nulla da vedere. Poi chiaramente i gusti sono gusti.

La pensiamo allo stesso modo, infatti ho citato mondiali che si sono decisi all'ultima gara:

- nel 2003 vinse Schumacher con due punti di vantaggio su Raikkonen.
- Nel 2006 fu decisiva la rottura di Schumacher in Giappone, ma fece una delle gare più belle della carriera (coadiuvato da una macchina stellare) in Brasile.
- Nel 2007 Raikkonen recuperò 17 punti su Hamilton in due gare e c'èra anche Alonso in lizza.. 3 piloti quindi.
- Nel 2008 il titolo si decise all'ultima curva con il sorpasso (o la scansata :bgg2) subito da Glock.

Anni monotoni come 2002, 2004, 2005 e 2009 con una vettura nettamente superiore agli altri (a magari pure irregolare :ghgh) non portano nessuno stimolo, nessuna emozione..


Non ci sono i duelli e i sorpassi della MotoGp ma non ci sono nemmeno tante piste in cui vederli questi sorpassi. Per com'è strutturata la gara i sorpassi ci sono praticamente solo quando si va al pit stop. Se non cambiano le regole per me lo spettacolo non torna comunque a grandi livelli.

Non è un problema di piste, anche perchè si corre in molti tracciati dove pure la Moto GP mette le ruote..

Il primo esempio che mi viene in mente è il Montmelò, teatro del duello Rossi - Lorenzo nel 2009.

é un problema di vetture, di areodinamica estremizzata che porta disturbi troppo forti quando ti trovi a pochi decimi di secondo dal pilota che ti precede. L'unico modo per passare il pilota è sperare che l'altro vada 2-3 secondi al giro più lento di te.

L'unica speranza è la pioggia, dove il manico del pilota si vede ancora un po.. Gare pazze, bellissime, come il Fuji nel 2007, come Spa nel 2008, come Interlagos 2007-2008 oppure, passando a quest'anno, Melbourne, Shangai e Corea..

Ma non può piovere ad ogni gp. :eye


Che Button non fosse un campione con la C maiuscola si sapeva e lo stesso vale per Massa, incapace di dare quel qualcosa in più che lo facesse preferire a Felipe

Sono il primo a dire che Massa (cosi come Button) non ha quel qualcosa in più del campione, però non sono piloti inferiori ai tanto acclamati Alonso, Vettel, Hamilton imho. :eye


La Red Bull, come la McLaren, ha commesso l'errore di non far vincere la squadra, di non far vincere un pilota rispetto all'altro.

Allora vivi nel mondo delle favole e te lo dice un non ferrarista. :ghgh

In red bull le gerarchie sono chiarissime e Webber è stato costantemente sfavorito per tutto l'anno nei confronti di Vettel.

In mclaren non ci sono stati ordini di scuderia, eccezion fatta per la Turchia, anche perchè Button ha sempre rimontato da dietro e non si è mai trovato cosi vicino ad Hamilton. Ed in ogni caso la situazione di classifica non era la stessa di Alonso - Massa.

Si può discutere sullo stile (che la ferrari non ha), ma la sostanza è quella.. Chiamalo risparmio di carburante, chiamalo Alonso is faster than you, chiamalo "strategia senza senso", ma il risultato è il medesimo.



@zio: pensavo davvero che Contador avesse vinto (ovviamente non senza doping) anche il Giro...va bè comunque cambia poco per quel che era il mio discorso.

Eh siamo abituati a vederlo vincere tutto (che poi tutti si dopano alla fine.. Armstrong, Contador, Basso, Di Luca, ecc. Ormai il "talento" sta nel non farti beccare :ghgh), ma ha partecipato solo al giro del 2008 che poi ha vinto insieme alla vuelta..

Nel 2007 ha vinto il Tour, cosi come nel 2009 e nel 2010 (non ha partecipato nel 2008).

Cmq il discorso non cambia, era solo una "nota di servizio"

:bai

Mathew23
24-10-10, 19: 32
Sono il primo a dire che Massa (cosi come Button) non ha quel qualcosa in più del campione, però non sono piloti inferiori ai tanto acclamati Alonso, Vettel, Hamilton

Ancora con questo discorso:ghgh

è palese che Alonso e Hamilton siano dei CAMPIONI-FUORICLASSE mentre Massa è un discreto pilota...

La differenza l'hai vista anche quest'anno...
con una macchina non al top Alonso e Hamilton combattono per il titolo, Massa combatte per rinnovare il contratto :lol:




P.S: Non mi citare i soliti Hakkinen, Fangio ecc ecc perchè sono epoche diverse:tong2

Lo Zio T
24-10-10, 20: 35
Mi piace tirare fuori i numeri perchè sono un qualcosa che è da leggere e basta.. :ghgh

Intanto cominciamo col dire che Alonso ed Hamilton non sono dei fuoriclasse, non sono i messia scesi in terra ad insegnare come si guida la F1 agli umani.

Per me i fuoriclasse sono i Senna, i Gilles Villeneuve. Sono epoche diverse, vero, ma di prodezze di Hamilton ed Alonso ne ricordo ben poche. Colpa anche della vettura, certo, ma non è impossibile sorpassare o andar bene con macchine inferiori.

Cmq su questo ne riparleremo quando si saranno ritirati. Sarebbe ingeneroso fare questi confronti (che non mi piacciono) adesso.

Ma cmq.. Alonso nel 2007 ha fatto gli stessi punti di Hamilton, e nel 2008 Massa è arrivato ad un punto da Hamilton. Alla faccia del discreto pilota e del campione :ghgh Vogliamo ricordare di quell'anno Massa che rompe quando è primo in Ungheria o ai box di Singapore che lo lasciano andare con il bochettone? Vogliamo ricordare il fenomeno Hamilton che non sa neanche che al rosso ci si ferma? E allora perchè uno è un campione e l'altro un discreto pilota? E non sbandieratemi il solito Silverstone e 5000000 testacoda che vorrei vedere qualsiasi pilota fare bene sul bagnato con l'assetto da asciutto. E se parliamo di bagnato citiamo anche Interlagos allora.

P.S. ovviamente le sfortune quell'anno le ha avute anche Hamilton, vedi Ungheria o la penalità di Spa, è solo per far capire. Non sto dicendo che Massa ha perso quel mondiale per sfiga, perchè non è vero. Ma che la differenza di un punto tra i due è quella reale, quella che distingue un campione da un quasi campione.

Vogliamo parlare di Alonso e del 2010? Parliamone: Massa quest'anno ha fatto malissimo in Spagna (sesto contro il compagno di squadra che arriva secondo ed in Giappone, la scorsa gara). Per il resto è sempre stato davanti o poco distante dallo spagnolo:

- In bahrain Alonso primo e Massa secondo.
- In Australia Massa terzo e Alonso quarto.
- In Malesia Massa settimo ed Alonso che fa fondere il motore stando dietro a Button (ed a Massa).
- Montecarlo Massa quarto ed Alonso sesto.
- Cina la differenza è data dai secondi persi ai box da Massa, grazie ad un sorpasso scriteriato del compagno di squadra.
- Catalogna Alonso secondo e Massa sesto come dicevo prima.
- Turchia Massa settimo ed Alonso ottavo.
- Valencia sale in cattedra la federazione che falsa la gara.
- Silverstone gomma bucata da Alonso in partenza.
- Canada speronato da Liuzzi in partenza
- Hockenheim sappiamo tutti..

E da li Massa è seconda guida fissa:

- Monza Alonso primo e Massa terzo, col brasiliano che deve alzare il piede in partenza per non passarlo.
- Ungheria Alonso secondo e Massa quarto.
- Spa Massa quarto e Alonso ritirato.
- Singapore Massa parte ultimo perchè gli si rompe il cambio nelle qualifiche.
- Giappone la peggior gara di Massa che sbaglia tutto.
- Corea Alonso primo e Massa terzo.


Bene, sono il primo a dire che a Massa gli manca qualcosa per essere un campione. Ma il fatto che Massa sia un discreto pilota, mentre Alonso ed Hamilton sono dei fenomeni beh mi spiace, ma è incondivisibile. Ed i fatti parlano.

Se mi dite Che Alonso ed Hamilton sono campioni, mentre Massa è un quasi campione allora sarei d'accordo.


P.S. Che poi Massa il contratto rinnovato fino al 2012 ce lo ha già da un pezzo.. se va via è perchè non è abbastanza zerbino per i gusti della ferrari.

:bai

Rodolfo Tatana
24-10-10, 20: 45
Massa secondo me è un buon pilota, avrebbe anche la possibilita' di essere un campione se avesse una scuderia che lavora sopratutto per lui, secondo me influisce anche la faccia da bambino che ha, nessuno lo prenderebbe sul serio, non è carismatico, guardate invece la faccia di shumi, di alonso..è gente che con la faccia ha gia fatto meta' del lavoro, almeno agli occhi del pubblico e di chi in scuderia fa certe scelte.

Alonso comunque è superiore e lo ha dimostrato in anni di carriera e di vittorie, hamilton è un grandissimo talento e lo vedremo tra i primi per molto tempo, ma imho alonso è superiore, shumi invece era davvero il fenomeno..ma forse oggigiorno conta davvero poco il talento del pilota, conta sopratutto l'auto e le scelte della scuderia

Lo Zio T
24-10-10, 21: 01
avrebbe anche la possibilita' di essere un campione se avesse una scuderia che lavora sopratutto per lui

Son d'accordo.. Vedi 2008 quando divenne prima guida o nel 2009 prima dell'incidente..


non è carismatico

Bah pure Raikkonen non era carismatico, eppure... :bgg2

Alonso in conferenza stampa dice quello che la gente vuole sentire: che siamo in corsa per il mondiale, che lotteremo, manteniamo i piedi per terra, ecc.

La diplomazione non fa un campione. Guarda Mansell e Piquet senior: mandavano a cagare i giornalisti, eppure erano dei campioni.

Hakkinen, Raikkonen, altri campioni come Alonso più o meno (nel senso che si può discutere sul valore del singolo, ma la categoria è quella), ma senza parlare tanto coi giornalisti.

Sappiamo bene che come nel calcio, i piloti sono solo dei robot che ripetono le solite frasi fatte per far star tranquilli i tifosi. Ovvietà su ovvietà.


shumi invece era davvero il fenomeno

Quale Schumacher?

Rodolfo Tatana
24-10-10, 21: 16
Quale Schumacher?

vedi il tempo del verbo essere, imperfetto, ora è una ciofeca inguardabile :bgg2


Bah pure Raikkonen non era carismatico, eppure...

Alonso in conferenza stampa dice

non voleva essere una critica a massa, la faccia te la danno mamma e papa, il tipo di carattere, la personalita'..ugualmente, ci nasci cosi', per me è sbagliato, ma oggettivamente alonso è un tipo piu mediatico, piu affascinante, ha pure un curriculum importante senza considerare le corse in ferrari, massa invece ha sempre fatto il secondo e quindi è meno fico diciamo :bgg2 e quindi imho riceve meno dall'ambiente che lo circonda nel suo complesso, tifo, meccanici, sponsor etc.. è svantaggiato, gli hanno pure tolto una vittoria

Lo Zio T
24-10-10, 21: 32
vedi il tempo del verbo essere, imperfetto, ora è una ciofeca inguardabile

Mi riferivo allo Schumacher degli anni '90 ed a quello degli anni '00..

Quello della mercedes è un pilota che non raggiunge la sufficienza :eye


non voleva essere una critica a massa

Guarda che non tifo Massa.. Non me ne frega niente del brasiliano. :bgg2

Cmq Hockenheim è stato fatto in funzione della classifica mondiale, data la situazione drammatica, non per altro. Una scelta che ritengo giusta al 100% tra l'altro :eye

Mathew23
24-10-10, 21: 42
Stiamo parlando di fumo....
Alonso e Hamilton sono di un'altra categoria...

Per talento, doti, Mondiali vinti, carisma, grinta, furbizia, completezza nella guida, numeri ecc ecc (potrei continuare all'infinito)...

Massa è un pilota discreto/buono che ha fatto qualche buona gara....
Il discorso che sia stato in lizza per un mondiale ecc ecc non regge perchè anche Montoya,Barrichello e compagnia bella sono stati in lizza per vincere un mondiale ma non sono nemmeno lontanamente paragonabili ad Alonso e Lewis...
A volte pure i tifosi Ferrari si dimenticano d'averlo in squadra, visto che si inquadra solo Alonso :lol:

Facciamo una bella scommessa con soldoni tra di noi...
Io e Rudy per il prossimo anno puntiamo qualche euro su Hamilton e Alonso....
Tu punta pure su Massa, ma se rimani in mutande, non prendertela con noi :lol: :tong2

Lo Zio T
24-10-10, 22: 42
Eh vabbè.. I numeri son fumo..

Mondiali vinti: allora diciamo che Schumacher vale quanto Prost e Senna messi insieme e che Gilles Villenuve è stato uno dei più scarsi piloti mai esistiti. Che Alonso vale il doppio di Hamilton, ecc.
Talento: ci sta.
Doti: Beh in effetti la ragazza di Hamilton è più bella :tong2
Carisma: già risposto prima.
Grinta: guardiamo Hockenehim e chi da del ridicoulos all'altro perchè non riesce a passarlo..
Furbizia: le scorrettezze? Tipo gli zig zag sul rettilineo di Shangai o i tagli di curva di Silverstone?
Completezza di guida: Si.
Numeri: del lotto?

Barrichello non è mai stato in lizza per il mondiale. Nel 2002, nel 2004 è arrivato secondo perchè aveva un'astronava sotto il sedere. L'hai mai visto prima e dopo?

Montoya? Tanto fumo.. Ma nel 2003 ha rischiato di vincerlo.. Di Battere Schumacher e Raikkonen.. Due pippe..

Cmq scommetti pure su chi vuoi.. Non ho detto che Massa è superiore a loro, bensì che è quasi al loro livello. :hap. Che è ben diverso dalla "categoria di differenza".

Se devo puntare soldi, allora lo faccio su Kubica (ovviamente con un mezzo in grado di lottare per il titolo) e poi vediamo come va. :ghgh

IMHO Ovviamente :bai

Mathew23
24-10-10, 22: 49
Puff.....
L'idea che Massa sia paragonato ad Hamilton mi fa venire i brividi...

Chiedi ai tifosi della Ferrari se preferiscono avere in squadra Lewis o Massa.... Tanto sono" quasi allo stesso livello", no? :eye :lol:

Lo Zio T
24-10-10, 23: 01
Sfotti pure... :bgg2

Almeno Massa conosce il semaforo :lol:

EDIT:


Alonso - 9: Gara intelligente la sua, senza prendere rischi inutili e stando ben attento a non uscire di pista. Perde la posizione nei confronti di Hamilton non per colpa sua, ma la recupera aprofittando dell'errore dell'inglese. Il crollo red bull gli permette di essere in testa ora.

Hamilton - 7,5: Viene subito scavalcato da Rosberg (con un'assetto più predisposto per il bagnato), poi dopo l'uscita di scena del tedesco e di Webber si porta in terza posizione.. Aprofitta dell'errore ai box ferrari per passare Alonso, ma commette un grosso errore alla curva 1 che lo riporta dietro allo spagnolo. Senza quella macchia sarebbe stato da 8. Secondo posto importante per mantenere qualche speranza per il mondiale.

Massa - 7: Il brasiliano zitto zitto e grazie alle sfortune altrui riesce a portare a casa un podio prezioso per il suo morale dopo la brutta gara di suzuka. Ora c'è grande attesa per il brasile, dove a casa sua, dovrà aiutare alonso a compiere l'ultimo salto per diventare campione.

Schumacher - 7+: Si, bravo. L'assetto da bagnato lo aiuta, ma il pilota ci mette del suo, sorpassando Kubica e Button, non due qualunque. La mercedes qua conferma di essere competitiva (oscar della sfiga a Rosberg (8,5 sulla fiducia), che viene colpito involontariamente mentre era dietro a Alonso), ma il manico non si discute.

Kubica - 7-: Diciamo che è sempre un'ottima gara.. Però dal polacco ti aspetti sempre una zampata in gara.. La pista non è perfetta per la renault e lui fa bene a non strafare.

Liuzzi - 6,5: E bravo Vitantonio. Per una volta non viene inquadrato per le sue interviste con Stella bruno, bensì per un'ottima prestazione in gara. Bella gara, soprattutto in confronto con il confuso compagno di squadra Sutil (voto 5). Peccato che forse è troppo tardi per mantenere il volante.

Barrichello - 6,5: Rubens fa valere l'esperienza e porta altri punti importanti per la williams. Riscatta l'opaco weekend giapponese.

Kobayashi & Heidfeld - 6+: Le Sauber non sprofondano e senza strafare portano a casa punti, cosa non facile in questo fine settimana.

Button - 4: Azzarda le intermedie, ma sbaglia, trovandosi pure in un gruppetto agressivo (Sutil in testa). Ma l'errore di fondo parte dalle deludenti qualifiche di sabato. Era la gara dove dimostrare di non essere inferiore in termini di velocità agli altri contendenti al titolo ed invece esce definitivamente dalla lotta a meno di clamorosi miracoli.

Webber - 4: Non regge la pressione di essere primo in classifica e sbaglia nel momento più importante della sua carriera. Uno zero pesante che porta Alonso in vetta con 11 punti di vantaggio. Ora deve reagire subito, nella vista che lo ha visto trionfare l'anno scorsa. Deve reagire per dimostrare di essere un campione.

Vettel - 10: Tradito dal motore. Stava conducendo una gara perfetta. Sempre in testa, poteva essere il GP che lo avrebbe rilanciato in classifica generale. Peccato davvero, ma ora anche per lui vale lo stesso discorso del compagno di squadra. Ci sarebbe stata la lode se sarebbe arrivato in fondo alla gara..

Stella Bruno & Ettore Giovannelli - 0: Semplicemente vergognosi. Pongono domande assurde ai piloti, che per educazione rispondono. Hanno toccato il fondo.