PDA

Visualizza versione completa : Arresti congiunti in tutto il mondo contro il trojan Zeus



janet
02-10-10, 00: 21
L'FBI e la procura di New York ha annunciato azioni contro 37 persone che sono accusate di far parte di un gruppo criminale internazionale che ha rubato oltre 3 milioni di dollari da conti correnti usando il trojan Zeuss. Già 20 persone sono state arrestate, grazie ad un lavoro congiunto fra forze federali e statali di vari paesi. Secondo le forze dell'ordine, sarebbero implicate più di 60 persone. Anche in Gran Bretagna, con un lavoro congiunto con l'USA sono state fermate 19 persone accusate di aver sottratto, insieme ad altri criminali più di 6 milioni di sterline.
Sono ancora ricercate altre diciassette persone sia negli Stati Uniti, sia all'estero. Il caso del virus Zeus scoppiò ad inizio anno ed è progettato (http://jblogtech.blogspot.com/2010/08/in-uk-fa-strage-il-trojan-zeus.html) in modo, tramite sistemi di pishing di invogliare gli utenti a scaricare un programma che permette di risalire al conto bancario degli utenti, presente nel computer. Inoltre il malware è strutturato in modo tale che è difficile per i sistemi antivirus rintracciarlo.