PDA

Visualizza versione completa : Ragazza sfregiata con l'acido, fermato un sospetto



jacklostorto
31-08-10, 10: 32
Arrestato un uomo di nazionalitÓ marocchina. Il movente forse
vendetta a sfondo passionale.

Ragazza sfregiata con l'acido, fermato un sospetto- LASTAMPA.it (http://www3.lastampa.it/torino/sezioni/cronaca/articolo/lstp/312062/)

janet
31-08-10, 15: 11
mah, certo sempre brutti tempi per le donne, in casa o fuori

Armandillo
31-08-10, 15: 53
Un atto barbarico che la dice lunga circa la considerazione che certi uomini o certe mentalita' hanno della donna !
Relazioni rifiutate, amori non consentiti, sgarri parentali e figli contesi rappresentano un mondo piu' o meno integralista a noi distante che per quanto ci sforziamo di comprendere appare agli occhi come insensato e brutale !

Lo si denuncia in quei paesi e tanto piu' orrendo in casa nostra.

Laggiu' l'uso dell'acido non e' cosa sconosciuta e assieme ai linciaggi e al soffocamento di elementari sacrosanti diritti configura quanto l'uomo riesca a travisare ed interpretare per suo interesse dettami religiosi universalmente condivisi !

Spero in una pena esemplare...e che poi lo rimandino al suo harem !!!
Ciao

Lo Zio T
04-09-10, 19: 36
Secondo me non Ŕ tanto questione di nazionalitÓ, pur restando che condivido al 100% il messaggio di Armandillo.

In questo caso il colpevole Ŕ un marocchino, un'islamico, ma non sono solo loro che si rendono protagonisti di questi atti osceni contro le donne.

Viene trasmesso saltuariamente un programma televisivo, dove vengono raccontate storie di donne che vengono uccise da mariti o amanti gelosi. E questi esseri che uccidevano quelle donne erano tutti italiani, cattolici.

Ogni religione ha le sue pratiche ed i suoi ideali e bisogna cercare di rispettare tutto, anche se molte cose ci risultano inconcepibili. Tuttavia mi sento di dire che il trattamento della donna in certi stati islamici Ŕ ancora fermo a livelli medievali e purtroppo gettare acido non Ŕ all'ordine del giorno, ma Ŕ molto frequente.

E tuttavia registriamo casi simili, di donne morte a causa della gelosia e simili, anche quando parliamo di cattolicesimo, anche dove la donna ha gli stessi diritti degli uomini.

Ú un problema soprattutto di interpretazione, di uso della religione come "movente".

Speriamo in una pena esemplare... Anche se ne dubito.. :bai