PDA

Visualizza versione completa : E' morto Francesco Cossiga, il famoso “picconatore”



janet
17-08-10, 14: 17
E' morto oggi alle 13.18 al Policlinico Gemelli il presidente emerito della Repubblica Francesco Cossiga. Aveva 82 anni. Le condizioni dell'ex capo dello Stato, ricoverato dal 9 agosto, avevano subito un improvviso peggioramento questa notte
Fonte Repubblica (http://www.repubblica.it/politica/2010/08/17/news/cossiga_nella_notte_peggiorano_le_condizioni-6329215/?ref=HREA-1)

Una persona di cui si è detto tutto il possibile, sia nel bene che nel male ma che a me stava simpatica, riposi in pace

Mathew23
17-08-10, 15: 41
Uno dei più dibattutti e impopolari ministri degli interni che ne ha vissute di cotte e di crude durante le sue cariche.

R.I.P

Rodolfo Tatana
17-08-10, 19: 18
un po come se fosse morto andreotti, solo un po pero', un politico vecchia maniera, quelli di oggigiorno non si potrebbero degnare di lustrargli le scarpe lui era un politico vero, nel bene e nel male come dice janet, chi lo amava chi lo odiava chi non gliene fregava niente, a me non me ne fragava niente :bgg2 e la notizie mi colpisce tanto quanto la morte di un 82enne qualsiasi, ma capisco che sia una di quelle notizie che in italia va di moda, ma davvero spero di non sentirla per 10 giorni di fila penso ci siano molte cose importanti di cui discutere oltre a questa nei vari tg

rip, un sassarese, un sardo, che si impone nella scena nazionale, nel bene e nel male è un personaggio che tutti ricorderemo sopratutto chi vive nel nord sardegna

Armandillo
17-08-10, 20: 17
Mi era diventato simpatico in vecchiaia e nonostante fosse distante dalle mie idee lo rispettavo come tanti suoi avversari politici.
Parlarne e' d'obbligo visto che ha comunque rappresentato, come la si pensi, una cospicua fetta dell'Italia politica.
Di lui certamente ho apprezzato il parlar chiaro e diretto.

Ciao

janet
17-08-10, 23: 25
Forse anche in questo va ricercato il 23 esimo posto dell'Italia, per me ce ne fossero molti nel bene e nel male persone che puntano ad impegnarsi per essere i primi e faccio un discorso sull'uomo, non sul politico . Il problema è che forse siamo troppo abituati a gente che va avanti solo per raccomandazioni

MarcoStraf
17-08-10, 23: 53
Non bisognerebbe parlare male dei morti, purtroppo io ho vissuto gli anni di piombo e del rapimento Moro, assistendo alla tragica conclusione di quegli episodi, quando Cossiga era ministro degli interni, da cui si dimesse dopo il ritrovamento del cadavere da Aldo Moro, per essere poi eletto come Presidente del Consiglio. Un politico molto controverso, come tra l'altro tutti quelli del suo partito, con la sua partecipazione al gruppo clandestino Gladio e con la sua stretta collaborazione con la loggia P2, tutte cose che lui stesso confermo' venti anni dopo i fatti (e quindi non perseguibile)

Negli ultimi anni purtroppo non era molto coerente, mi ricordo ancora quando affermo' che la stampa avrebbe a poco pubblicato le prove che l'attacco del 11 Settembre fu organizzato dai servizi segreti americani e israeliani, per giustificare l'attacco ad Afganistan ed Iraq (quando invece Israele avrebbe sicuramente attaccato l'Iran, ma lasciamo perdere)
http://www.corriere.it/politica/07_novembre_30/osama_berlusconi_cossiga_27f4ccee-9f55-11dc-8807-0003ba99c53b.shtml

Mathew23
18-08-10, 10: 19
quelli di oggigiorno non si potrebbero degnare di lustrargli le scarpe lui era un politico vero
Rudy, scusa se te lo dico, ma non c'è proprio nulla da lustrare a uno che "partecipò" alla P2 e al Gladio....

Per non parlare di certe affermazioni:

Q7WvLwmgqn4


Già i telegiornali stanno facendo il solito piagnisteo facendolo passare per un santo...
Insomma, che riposi in pace senza fare inutili elogi....
E mi fermo qui per il rispetto del morto:eye


:bai:bai

Rodolfo Tatana
18-08-10, 19: 08
non è un elogio lungi da me! è un dato di fatto, cossiga era un politico vecchia maniera, di quelli che sanno fare politica vera non apparendo due minuti in tv durante un tg, oggigiorno invece abbiamo solo tanti dilettanti allo sbaraglio che non valgono nulla, meteore, gente che emerge e poi ricade nell'anominato perchè non vale niente se gli levi il suo spazio in un tg, la politica oggi si fa attraverso i media


ma non c'è proprio nulla da lustrare a uno che "partecipò" alla P2 e al Gladio....

cossiga ovviamente come un qualsiasi politico che si rispetti ha parecchi lati oscuri, ma vogliamo solo ora che è morto fare questi discorsi quando in parlamento abbiamo 77 tra senatori e deputati condannati in via definitiva per reati di ogni genere? faceva il senatore della repubblica, questi processi avremo dovuto farli un po prima..non è che il giorno che muore berlusconi poi scopriamo all'improvviso che anche lui era nella p2? non è che quando muore dell'utri ci ricordiamo dhe ha una condanna di 7 anni in appello per concorso esterno in associazione mafiosa?

cossiga non era un santo ma neanche l'unico che avrebbe dovuto avere la coscienza sporca

Mathew23
18-08-10, 19: 19
di quelli che sanno fare politica vera
Non è politica vera partecipare a P2 e Gladio... è una cosa che va quasi contro :eye


non apparendo due minuti in tv durante un tg
:bgg2 Cossiga si faceva sentire anche troppo, difatti quando fece quella famosa pausa dei 6 mesi nei quali non parlò e non si fece vedere, un giornalista andò a cercarlo chiedendo il perchè.... :bgg2
Poi ovviamente, il mezzo televisivo era meno usato... anche perchè diverso era il modo di fare politica... ricordiamoci che ha passato tutte le repubbliche vigenti in Italia... :eye


cossiga ovviamente come un qualsiasi politico che si rispetti ha parecchi lati oscuri
un politico che si rispetti non ha lati oscuri..... e soprattutto non fa le dichiarazioni che ti ho citato sopra ( e sono solo una parte.....
Ma concordo con te quando dici che adesso come adesso non ce ne sono di veri politici "puliti"...


questi processi avremo dovuto farli un po prima

Hanno indagato... peccato che, come al solito, se ne fece poco.... e soprattutto, da furbo qual'era confesso dopo 20 anni :tap


Ad ogni modo giuro ti chiuderla qui perchè non mi piace parlare dei morti....
ormai è passato...
R.I.P

MarcoStraf
18-08-10, 19: 36
non è un elogio lungi da me! è un dato di fatto, cossiga era un politico vecchia maniera, di quelli che sanno fare politica vera non apparendo due minuti in tv durante un tg, ...
Su questo sono in accordo con te. Ma Kossiga (come venne soprannominato a suo tempo) di mascalzonate ne ha fatte (come tutti gli altri) non vedo perche' si debba parlare solo di quello che ha fatto di buono (sempre che ne abbia fatto)
Hitler apparentemente era un buon marito e amava i bambini, ma non e' per quello che lo ricordiamo, quello non giustifica i milioni di persone sterminate perche' appartenenti a categorie a suo parere "inferiori"
E del resto, non e' certo adesso che tiriamo fuori questi aspetti di Kossiga, chi come me ha vissuto negli anni '70 se ne ricorda di peggio.

Rodolfo Tatana
18-08-10, 19: 58
Non è politica vera partecipare a P2 e Gladio... è una cosa che va quasi contro

chissa'.. non ho mai creduto al concetto di trasparenza della politica, non esisterebbero segreti di stato etc.. ma poi c'è forse mai stato qualcuno che abbia fatto la politica di cui parli tu? esiste forse un personaggio che possa vantare assoluta trasparenza e che non sappia cose che la gente non deve sapere? ovviamente parlo di politici veri non attori veline e imprenditori allo sbaraglio o figli di gente importante


un politico che si rispetti non ha lati oscuri...

ovviamente era in senso ironico l'avrai capito, la politica ha dei lati oscuri purtroppo e non c'è politico che non ne abbia, sarebbe bello se non esistessero segreti e manfrine e interessi, ma solo impegno disinteressato per la cosa pubblica

janet
18-08-10, 22: 09
chissa'.. non ho mai creduto al concetto di trasparenza della politica, non esisterebbero segreti di stato etc.. ma poi c'è forse mai stato qualcuno che abbia fatto la politica di cui parli tu? esiste forse un personaggio che possa vantare assoluta trasparenza e che non sappia cose che la gente non deve sapere?
Facciamo giustamente un esempio di ch isi salva, non certo per difendere Cossiga ma secondo me è importante che un paese celebri chi è divenuto presidente della Repubblica
Ad esempio per Nixon (http://it.wikipedia.org/wiki/Richard_Nixon) L'allora presidente Bill Clinton, con un gesto a sorpresa, ordinò di mettere a mezz'asta tutte le bandiere nazionali nel paese e chiese che gli fossero resi gli onori militari

Oltretutto non sono molto ferrata su quel periodo ma non si diceva che anche Agnelli, Maurizio Costanzo fossero nella P2? Chi non stava nella P2 in quel periodo?

Asterix
18-08-10, 22: 24
Ragazzi gradirei se la cosa non entrasse nell'ambito politico, sono cosciente che la cosa risulta difficile ma sappiamo tutti dove si finisce parlando di politica

:thx

:bai

MarcoStraf
18-08-10, 22: 29
... Ad esempio per Nixon (http://it.wikipedia.org/wiki/Richard_Nixon) L'allora presidente Bill Clinton, con un gesto a sorpresa, ordinò di mettere a mezz'asta tutte le bandiere nazionali nel paese e chiese che gli fossero resi gli onori militari ...
Beh, un conto sono le cerimonie ufficiali e un conto e' quello che pensa la gente. Che si facciano gli onori a un ex-Presidente mi puo' anche andare bene, ma come "libero cittadino" mi sento il diritto di dire come la penso. Come ognuno ha il diritto si esporre la propria opinione (che accetto anche senza condividerla)

PS almeno a favore di Nixon bisogna dire che dopo le dimissioni ha piu' volte chiesto scusa di quello che ha fatto, ammettendo pubblicamente le sue colpe per le quali pago' caro (gli furono tolte tutte le licenze da avvocato per cui non pote' piu' esercitare la sua professione) e negli ultimi anni della sua vita si dedico' attivamente per migliorare le relazioni internazionali tra le nazioni e ricevette molti riconoscimenti come statista. Con questo non dico che la gente si sia dimenticata di quello che fece in passato, ma almeno ha mostrato rimorso e ha cercato di riabilitarsi, con discreto successo.

@Asterix: oops, hai ragione.