PDA

Visualizza versione completa : DockbarX: una barra applicazioni in stile seven.



ginalfa
10-07-10, 19: 49
Gnome è un ambiente desktop sobrio, stabile e flessibile, con grandi possibilità di configurazione.
Uno dei difetti che vi ho riscontrato, nella configurazione default di ubuntu, sta nella larghezza dei pulsanti delle applicazioni, che riempiono in breve tempo la barra inferiore.

Vorrei segnalare un'applet per il pannello di gnome che oltre ad avere un aspetto "seven like", premette pure lei ampie customizzazioni e può sostituire la classica applet elenco finestre, permette il raggruppamento, la creazione di shortcuts per le applicazioni più usate.
Insomma si comporta come la barra di seven ed anche di più.

DockbarX (https://launchpad.net/dockbar) è un progetto che gli sviluppatori definiscono sperimentale, ma posso dire che sto usando l'applet da oltre un anno e l'ho trovata assolutamente stabile ed efficiente e la consiglio a chi volesse personalizzare gnome.

Per aggiungere il repository da terminale:
Only registered members can view code.

A questo punto aprite synaptic ed aggiornate e troverete dockbarx tra i pacchetti.

Per gli irriducibili della shell
Only registered members can view code.
e per temi aggiuntivi

Only registered members can view code.

a questo punto si potrà aggiungere l'applet dockbarx al pannello di gnome e configurarla cliccando destro sui tre trattini che delimitano l'applet (poco visibili sulla barra scura in lucid) oppure da terminale
Only registered members can view code..

Giusto per provare cliccate sul tab PopupWindow nel dialogo di configurazione.
Spuntate Show previews ed avrete il vostro preview della finestra.
Basterà poi trascinare un lanciatore dal menu applicazioni sull'applet per creare un bottone permanente sulla barra.:bai

K.a.o.s.
10-07-10, 20: 00
Io la seguo da molto, in particolare su questo blog (http://telperion.wordpress.com/). Avevo utilizzato per pochi istanti qualcosa di simile anche su Kde4 :hap.

Aggiungo che DockbarX è ottima nell'uso combinato ai netbook e computer con piccoli schermi, perché permette di risparmiare molti pixel di spazio (per quanto ho visto, dato che non possiedo questi computer :hap).

pierino_89
11-07-10, 01: 58
Su kde4 c'è l'applet STasks. Per i netbook effettivamente c'è un'applet molto simile, che mostra solo l'icona delle finestre inattive, e icona + testo + bottone di chiusura per quella attiva. Sul piccolo schermo affermo che bisogna sempre avere un approccio differente e non limitarsi a riciclare le solite cose, altrimenti viene fuori un accrocchio di porcate - vedi prime versioni dell'openmoko.