PDA

Visualizza versione completa : Migrare a GRUB2?



ginalfa
09-07-10, 20: 54
Ho due pc con Ubuntu Lucid, che ho aggiornato mediante l'avanzamento di versione.
Mi è quindi rimasto GRUB perchè GRUB2 viene installato solo dall'installazione ex novo.
Non ho nessun problema con GRUB e non vorrei creare complicazioni con il dual boot di XP, ma secondo voi quali possono essere i vantaggi di un'eventuale migrazione manuale a GRUB2?
Vale la pena o aspetto il prossimo formattone?:tong2

pierino_89
09-07-10, 21: 58
Onestamente sono rimasto a GRUB, non saprei dirti quali vantaggi tu possa avere col 2.
In linea di massima, se il bootloader ti serve solo per far salire il tuo sistema e basta, stai pure tranquillo così senza complicarti tanto la vita :eye

K.a.o.s.
09-07-10, 22: 04
Per quanto sento Grub2 in certi casi è leggermente più lento. In ogni caso puoi vedere se hai necessità delle nuove features di Grub 2 rispetto a Grub legacy :hap; una ad esempio è la possibilità di avviare iso. Dovrebbe supportare anche degli sfondi migliori, ma sinceramente non mi sembra di grandissima utilità :bgg2.

Grub2 ha una sintassi di configurazione differente. È differente anche nel posizionamento dei file di conf: sulle Debian-based se non ricordo male il file di configurazione è in /etc e successivamente con un update-grub o un comando simile viene aggiornata la configurazione in /boot.

Non sento parlare benissimo di Grub 2; io l'ho utilizzato per un breve periodo, prima che fosse integrato in lucid e non ho avuto particolari problemi.

PS: Il sito di Grub2 mi restituisce errore 404, ma in ogni caso dovrebbero essere elencate lì le differenze :eye

ginalfa
09-07-10, 23: 47
Una cosa che mi lascia perplesso è che mentre grub si configura quasi esclusivamente attraverso menu.conf in /boot/grub, un semplice file di testo, mentre grub2 usa diversi script un po' più ostici, almeno a prima vista.
Almeno in una prima fase, cioè fino a quando non riesco a domare :whip gli script potrei restare impantanato con il minimo banale problema.:ehmm

pierino_89
10-07-10, 00: 00
Ma in realtà mi sembrava abbastanza intuitivo, però chiaramente per qualche configurazione più impegnativa potrebbe essere drammatico.

K.a.o.s.
10-07-10, 00: 28
Almeno in una prima fase, cioè fino a quando non riesco a domare gli script potrei restare impantanato con il minimo banale problema.
In teoria Grub 2 (o comunque su Ubuntu) dovrebbe riconoscere automaticamente e configurarsi per altri sistemi operativi come Windows :hap, poi non so quanto sia affidabile e come funzioni.

principe andry
10-07-10, 10: 02
Nell'installazione da zero di ubuntu, l'ultima 10.04 mi ha riconosciuto la partizione di xp senza problemi. Mentre come già sapete quando mettevo la 8.04 dovevo riconfigurare il grub, anche se facevo l'avanzamento (mi sembra fino alla 9.04... o 9.10? :boh) dovevo farlo....
Anche il carattere di default è cambiato :ghgh

Per ora non riscontro problemi, ma nel passaggio da Grub2 alla seconda scelta per il sistema operativo di windows noto un pochino di lentezza rispetto al vecchio grub che era quasi immediato. Colpa sua? Non sò...

:bai

ginalfa
10-07-10, 19: 18
Sì con l'installazione pulita andrà sicuramente, ma il passaggio a GRUB2 su PC con GRUB non l'ha fatto nessuno?
Da cose che ho letto in giro i miei PC, entrambi con dischi IDE non avrebbero alcun particolare beneficio.

K.a.o.s.
10-07-10, 19: 48
Sì con l'installazione pulita andrà sicuramente, ma il passaggio a GRUB2 su PC con GRUB non l'ha fatto nessuno?
Se c'è qualche modo di reinstallare grub-legacy senza particolari casini su Ubuntu (salvarsi solo il .deb dovrebbe andare :hap ) puoi provare ad aggiornare conservando il menu.lst, così nel caso ripristini la versione vecchia.

ginalfa
10-07-10, 19: 59
Eh già, col presupposto che parta...:ops:
Se non parte voglio vederti a cliccare sul .deb da windows:lol:

K.a.o.s.
10-07-10, 20: 07
Se non parte voglio vederti a cliccare sul .deb da windowsPuoi sempre usare chroot :eye, però rischia di diventare più difficile sostituire i pacchetti e forzare la versione precedente.
Avvii la live-> monti i dischi (compresi proc e dev), dai un

Only registered members can view code. e alla fine fai

Only registered members can view code.
:hap
e poi installi il .deb con dpkg -i [deb]

C'è da dire che penso sia più difficile che non riconosca Win :hap

Insomma, non è una delle procedure più facili del mondo, quindi al massimo consiglierei di rimanere con Grub-legacy per il momento :hap

pierino_89
11-07-10, 01: 18
Eh già, col presupposto che parta...:ops:
Se non parte voglio vederti a cliccare sul .deb da windows:lol:

Beh da windows direi proprio di no :lol:
Puoi ripristinarlo da live in maniera giusto da farlo salire (motivo per cui tengo sempre /boot separata) e poi installarlo anche sul sistema in modo che si aggiorni automaticamente.

Nel caso peggiore puoi installarlo in chroot da live.

-lorenzo-
12-07-10, 13: 56
grub2 è gestito da script estremamente facili (ci sono riuscito io e la dice tutta il fatto...) e tali script si limitano ad autorilevare partizioni, mount points, fs usati ecc e scriverli tutti sul "menu.lst" usato da grub2, il quale è da non modificare a mano proprio perchè ci pensano gli script a sistemarlo con la giusta sintassi, basta lanciarli nei momenti giusti... per il resto quello che ti toccherebbe con grub2 è la perdita di usplash/splashy/fb_bootsplash perchè non attualmente compatibili (chi con grub2 chi con il kms delle schede video) costringendoti a usare plymouth, bootsplash made in rh e in grado di gestire il kms...

una delle cose più interessanti di grub2 è la compatibilità con efi per chi volesse tentarla... in pratica può essere usato su tabelle di partizioni stile mac (GUID e affini).. di per se però per un qualsiasi utente che non ha hardware o software particolari basta e avanza grub -legacy... sarebbe meglio però pensare ad un aggiornamento visto che è tra i progetti più sostenuti e sviluppati da canonical e ben curato proprio per girare bene su ubuntu e debian..

a te la scelta poi :) se ti va di saperne di più cerca la pagina di grub2 su archwiki, li spiega nel dettaglio come configurarlo tramite script se non ricordo male

ginalfa
13-07-10, 10: 58
Ragazzi, guardate che stavo solo scherzando!:lol::ehmm
Amche se non mi ero posto il problema, in effetti la prima cosa che mi è venuta in mente è stata chroottare.
Comunque devo dirvi che in un certo senso il problema, se di problema si tratta, si è risolto da solo.
Ieri al riavvio ho trovato compiz (o forse il decoratore gtk???) ben benino incasinato: non mi fa partire il supporto opengl per cairo-dock, non mi visualizza la barra superiore delle finestre, che a loro volta non vengono viste da dockbarx.
Mi tocca far ripartire a manina il decoratore ad ogni avvio per poter lavorare.:wall:furious

A questo punto non mi va di stare a capire cosa diavolo sia successo, anche perchè la mia installazione si porta sul groppone due avanzamenti di versione e tanto, tanto smanacciamento:ghgh. Windows invece implora il formattone da circa tre anni :tong2
Quindi, penso che mi metterò l'anima in pace e farò un fresh install di lucid appena possibile con tanto di grub2 e, (adoro soffrire:sisi) anche ext4.

pierino_89
13-07-10, 13: 31
Quando aspetti troppo a decidere, il pc decide per te :lol:
Ext4 non è poi quella gran figata, piuttosto vai su XFS con lazycount=1 (così kaos è contento)

K.a.o.s.
13-07-10, 13: 39
Ext4 non è poi quella gran figata, piuttosto vai su XFS con lazycount=1 (così kaos è contento)
:lol: Ammetto di averlo pensato, ma poi sono stato zitto :lol:

-lorenzo-
13-07-10, 14: 14
?? lazycount=1 ?? potreste spiegarmi un po?

pierino_89
13-07-10, 14: 23
Apriamo una nuova discussione, però.