PDA

Visualizza versione completa : Windows 7, vendute sette copie ogni secondo



janet
27-06-10, 18: 19
http://img692.imageshack.us/img692/3401/microsoftlogostr1442160.jpg
Sicuramente il fatto che i media parlino molto di Apple ed anche di Google ha portato la Microsoft a passare al contrattacco e nel blog windows sono lieti di annunciare che Windows 7 ha venduto (http://jblogtech.blogspot.com/2010/06/windows-7-vendute-sette-copie-ogni.html)oltre 150 milioni di licenze e che è il sistema operativo più venduto nella storia, con oltre 7 copie vendute ogni secondo e 600.000 al giorno.
Inoltre, sempre nel blog si fa riferimento ad un commento di Tami Reller, vice-presidente della Windows & Windows Live Division che ha parlato alla Bank of America Merrill Lynch U.S. Technology Conference, dicendo che oltre il 75% delle imprese erano alla ricerca di Windows 7 per la loro organizzazione.
Inoltre, sempre secondo quanto scritto nel blog la gente preferisce windows 7 anche perchè funziona senza problemi con Windows live, l'applicazione per la condivisione gratuita di foto, filmati e messaggi. Dal 24 giugno è disponibile poi la nuova beta di Windows live Essential che unisce la potenza del PC e l'utilizzo del cloud per migliorare l'esperienza di Windows 7.
Nel blog ufficiale (http://blogs.technet.com/b/microsoft_blog/archive/2010/06/25/microsoft-by-the-numbers.aspx)della Microsoft poi Mark Shaw, capo delle comunicazioni, elenca tutta una serie di numeri che dimostrano come la Microsoft non sia affatto in declino o stagnante e che anzi con Windows 7, Office 2010, Bing, Xbox 360, Kinect, Windows Phone sette, la piattaforma cloud, e molti altri prodotti e servizi che rendono gli utenti felici, il 2010 si delinea come un anno enorme per la Microsoft..
Sicuramente fra i tanti dati forniti nell'articolo sul blog sono particolarmente interessanti quelli relativi ai dati finanziari che dimostrano che la Microsoft è tutt'altro che stagnante.


http://img692.imageshack.us/img692/1742/fatturatomicrosoft.jpg (http://img692.imageshack.us/i/fatturatomicrosoft.jpg/)

MarcoStraf
27-06-10, 18: 46
Bah, i numeri sono reali, ma dicono poco. Gli analisti non guardano solo il volume di vendite, ma lo paragonano a quello che era in passato, ecco perché adesso in Borsa Apple vale più di Microsoft e Google tira dietro. Microsoft non e' stagnante perché continua a vendere, ma il suo mercato ha iniziato un rallentamento dieci anni fa (quando Ballmer assunse la direzione) e continua a rallentare.

Adesso la gente "normale" va in un negozio e compra un pc da 500 dollari con Windows pre installato, ma e' di questi giorni la notizia che i grossi produttori di pc (Dell e HP) stanno guardando sempre piu' a Chrome. Questo significa che in futuro la gente potrà comprare un pc ancora più economico, non dovendo pagare ne' la licenza Windows, ne' i costosi prodotti Microsoft (leggi Office).
Ne vedremo delle belle nei prossimi anni, prevedo che Microsoft dovra' fare qualcosa di più che vaneggiare nei suoi blog.

ginalfa
29-06-10, 11: 54
Non trascuriamo la crescente diffusione di linux che con Ubuntu/Kubuntu sta erodendo sempre più grosse fette di mercato con un sistema operativo veramente interessante e che viaggia sempre più verso la maturità.
Ci sono ancora da sfatare diversi miti che circondano il mondo Linux ed evitare errori grossolani come quello che in passato ha portato linux sui netbook, ma con interfaccia proprietaria, cosa che ha vanificato di fatto la vera forza di linux che è quella di essere una piattaforma aperta e realmente free.