PDA

Visualizza versione completa : Azzurri a Fiumicino Tifosi urlano: "Vergogna"



jacklostorto
26-06-10, 10: 08
FIUMICINO - Dopo l'amara eliminazione dai mondiali in Sudafrica, la nazionale di calcio e' rientrata in Italia. Gli azzurri, usciti alle 8 e 30 dalla sala arrivi, sono stati contestati: una ventina di tifosi ha accolto i giocatori con ripetute grida: "Vergognatevi, vergogna". I bersagli più colpiti sono stati Cannavaro e Gilardino. Gli azzurri sono quindi sfilati, mestamente ed in silenzio, protetti da un cordone di agenti di polizia e alla spicciolata.Ad attendere gli azzurri anche un "plotone" di giornalisti e fotoreporter.
http://www.ansa.it/web/notizie/mondialisudafrica/newsmondiali/2010/06/26/visualizza_new.html_1846612766.html

Lo Zio T
26-06-10, 14: 59
Penso che la reazione più corretta sarebbe stata l' indifferenza. Per il team azzurro sarebbe stata un'umiliazione totale.. La non considerazione, il silenzio assoluto :sisi

:bai

jacklostorto
26-06-10, 15: 23
:baima sai Zio,per tanti"italiani"è stata una grande delusione,parlo dei tifosi,è come se IMHO quando l'Inter perse la partita col Barca all'andata di Champions,una partita assolutamente non "giocata"dai nerazzurri,ecco anch'io in quel frangente ci rimasi assai male e se avessi potuto avrei esternato in faccia ai miliardari la mia rabbia,per la Naz.invece ero abbastanza preparato,visto il"condottiero"che non ho mai digerito,quindi per me è indifferente e li avrei assolutamente ignorati,d'altronde non meritano altro.

Lo Zio T
26-06-10, 15: 44
Ma infatti.. Contro l'arroganza di Lippi e la figura imbarazzante fatta dai giocatori credo che l'unica reazione possibile sia proprio l'ignoranza indipendentemente da questioni di tifo o di no.

Secondo me la Nazionale è andata oltre alla normale figuraccia per via anche di parole che non si sarebbero dovute dire prima e dopo le gare.. Se l'Italia fosse stata eliminata nel medesimo modo, ma senza tutta questa arroganza che ha accompagnato giocatori e CT in questo breve mondiale, allora si poteva fischiare e gridare alla "vergogna".

Qua si è andato oltre, soprattutto Lippi che ha tirato troppo la corda, "bluffando". Usava l'arroganza per mascherare i problemi della squadra. Quindi credo che sia corretta una reazione di indifferenza da parte dei tifosi e non.

L'Inter quando non è scesa in campo con il Barça meritava critiche pesanti ed i tifosi avevano diritto ad esternare la loro rabbia, per via dello spettacolo indecente offerto. Almeno non ci furono dichiarazioni arroganti prima e dopo il match

MarcoStraf
26-06-10, 17: 49
Ma sai zio Tom, l'indifferenza puo' anche essere vista come apatia, "avete perso ma in fondo non mi interessa" , in questo modo invece e' chiaro che i tifosi non sono contenti. Ma secondo me si dovrebbe contestare maggiormente il ct, perché e' lui ad avere continuato a tenere una squadra di giocatori non più motivati.
Personalmente, per me i giocatori hanno già avuto molto, vittorie nel passato, un sacco di soldi, e adesso anche una brutta umiliazione che sinceramente avrebbero potuto evitare, inutile aggiungere ancora più danno. Spero che la Federazione Gioco Calcio si renda conto che e' finita una era, e se ne debba cominciarne un'altra partendo da zero. Lo abbiamo fatto in passato, e' il gioco della vita.

janet
26-06-10, 18: 43
ma io commento da non particolarmente amante del calcio ogni momento ma chiaramente legata alla squadra del cuore e alla nazionale, penso che Lippi dopo lo scorso mondiale aveva detto che si sarebbe ritirato e come Cicerone ne sarebbe uscito bene, perchè si era concluso un ciclo, difficilmente ineguagliabile, al solito però l'uomo è mosso da tante motivazioni, ho comunque apprezzato il suo mea culpa. Gli italiani, amano molto il calcio e si sono sentiti presi in giro, ma non siamo soli se si va in Inghilterra adesso, ogni casa ha una bandiera, molto più che da noi.

Lo Zio T
26-06-10, 19: 29
l'indifferenza puo' anche essere vista come apatia, "avete perso ma in fondo non mi interessa" , in questo modo invece e' chiaro che i tifosi non sono contenti.
In un Paese come l'Italia dove il calcio non è solo sport nazionale, ma qualcosa in più, perchè in generale si vive di calcio, lo si respira dovunque vai e questo soprattutto quando scende in campo la Nazionale per i mondiali (o anche "solo" gli Europei) è inverosimile parlare di apatia. Anche perchè i tifosi hanno per mesi contestato il CT, parlando di possibili convocati, di nazionale composta da giocatori bolliti, ecc.

Quindi questa presa di posizione (eccezion fatta per un gruppetto composto da una ventina di individui) significa solo umiliazione maggiore per i calciatori ed il CT, primo colpevole della spedizione insieme al presidente federale Abete che lo ha voluto a tutti i costi nonostante il buon lavoro di Donadoni, del quale si ricordano tutti adesso.

P.S. Ah per la cronaca Cannavaro era talmente dispiaciuto che l'hanno inquadrato mentre rideva.

:bai

danystreet
26-06-10, 19: 58
indifferenza o no....i protagonisti di sto modiale devono guardare avanti.
chi ha avuto ha avuto, chi ha dato a dato e ciao al passato, testa alta e ricominciare .:bai:bai:bai