PDA

Visualizza versione completa : Contro l'IPAD, Nook a 189 dollari, Kindle a 199



janet
22-06-10, 18: 33
http://img204.imageshack.us/img204/4285/kindleipad.jpgGuerra per quello che riguarda gli ereader, da poco la società Barnes & Noble aveva annunciato il suo Nook solo wifi a 149 dollari, mentre aveva ridotto il prezzo della versione 3G a 189 ed Amazon ha subito contrattaccato proponendo il Kindle al prezzo di 199 dollari, mentre prima ne costava 259.
Nel suo comunicato Amazon gioca sul fatto che l'ereader grazie al suo schermo e-ink, può essere letto in piena luce mentre ad esempio l'IPAD è difficile da leggere alla luce del sole ed inoltre il Kindle è significativamente più leggero dell'IPAD ed inoltre il Kindle Store comprende l'accesso ad oltre 600.000 titoli fra 109 dei 112 bestseller del New York Times.
Basta del resto pensare (http://techcrunch.com/2010/06/21/kindle-price/)che lo scorso anno il kindle era venduto a 359 dollari, ci si può rendere conto del successo dell' IPAD, il quale oltre ad essere un e-reader, è molto di più.
Molto probabilmente per essere competitivi, gli ereader debbono scendere ancora molto di prezzo anche se Amazon intende aggiungere al suo dispositivo, per accattivarsi i clienti, uno schermo a colori ed il touchscreen.

MarcoStraf
23-06-10, 21: 00
La questione e': sara' abbastanza quel calo del prezzo?

E non sono solo io a farmi la domanda:
http://www.fiercecontentmanagement.com/story/kindle-and-nook-drop-prices-not-far-enough/2010-06-23

Gia' attorno ai 200 dollari quei dispositivi (ereader) non producono nessun guadagno, quindi come si fa con i cellulari, sia Amazon (Kendle) che Barnes and Nobel (Nook) dovrebbero distribuire i loro lettori gratuitamente, magari con un abbonamento annuale o biennale (ossia occorre comprare un minimo di libri per periodo) Perche' occorre ricordarlo: quelle aziende non fanno soldi vendendo hardware, ma bensi' "prodotti" (libri o musica) e quindi fa poca differenza "come" vendono i libri: se in formato classico (carta) o elettronico per un ereader che non e' neccessariamente quello che vendono loro (e il fatto che entrambe ditte hanno applicazioni che girano sull'iPad lo dimostra)