PDA

Visualizza versione completa : Applicativi Creare immagini steroscopiche (tridimensionali per occhiali colorati) con gimp.



Andy86
22-06-10, 14: 14
Scommetto che molti di voi non se lo sarebbero mai aspettato, ma questo tipo di immagini si possono realizzare anche senza spendere un soldo in costosissimi software, con il solo uso di gimp.

In questo tutorial voglio mostrarvi un paio di "trucchi" appresi dopo diverse letture in internet, di cui molte purtroppo in inglese, e diverse prove personalmente effettuate.

Quindi mi scuso anticipatamente per eventuali imprecisioni.

Preciso che si parla di immagini, in quanto per realizzare fotografie stereoscopiche potrebbe essere necessario un cambio di prospettiva sull'asse Y, che si può ottenere soltanto spostando l'apparecchio fotografico.
(Comunque potete provare, ma l'effetto potrebbe non essere soddisfacente).

---------------------------------------------------------------------------------------

Prima un paio di note sul funzionamento della stereoscopia:


L'effetto 3D lo crea il nostro cervello, elaborando due prospettive diverse di una stessa immagine: avete mai provato ad aprire prima un occhio e poi l'altro?

Quando ci guardiamo in giro il nostro occhio sinistro vede il mondo da sinistra, viceversa quello destro.

Il cervello riceve entrambe le immagini e le elabora, conferendo l'effetto "reale" alle cose che vediamo.
_
I famosi occhiali occhialini colorati, in gergo detti "stereoscopici", ci permettono di passare un immagine diversa a entrambi gli occhi, come? Semplice, cancellando un colore per lente.

Sostanzialmente l'effetto 3d si conferisce sostituendo il canale verde di un immagine a quello di un'altra.
Impedendo a un occhio di vedere il verde e all'altro di vedere rosso e blu (rosso + blu = magenta), si hanno due immagini diverse, una per occhio,

Con programmi quali gimp o photoshop è possibile elaborare un immagine in modo che risponda a tali requisiti.


---------------------------------------------------------------------------------------

Ed ora cominciamo, data un immagine: (Nota: l'omino è stato creato con blender, potete scaricare questa immagine per provare, oppure usare qualunque altra cosa).

389


Apriamola con gimp, in questo specifico caso dobbiamo creare due omini, quindi copiamo ed incolliamo come nuovo livello (modifica -> incolla come), aggiungiamo il canale alpha (click destro sul livello nel pannello livelli) e utilizziamo lo strumento seleziona colore (ultimo della prima fila) per selezionare tutto lo sfondo e cancellarlo (canc) per entrambe i livelli.

Ora creiamo un nuovo livello come sfondo e coloriamolo con un colore a scelta (io ho usato sempre lo stesso, ma il risultato non cambia). Regoliamo la dimensione dei livelli A e B (livello -> dimensione margini del livello) alla grandezza dell'omino, e spostiamone uno a destra (strumento "sposta", secondo della terza fila).

Ora dovreste avere tre livelli, come nella prossima immagine sotto (per il momento ignorate la selezione fluttuante, ci servirà fra poco).

Ora selezionate il livello B nel pannello dei livelli, selezionatene il contenuto (menù Seleziona -> tutto), quindi ctrl+x e ctrl+v (taglia e incolla), ora avrete una selezione fluttuante:


393

Assicuratevi che sia selezionata, quindi passate al pannello colori, (a fianco del pannello livelli) e deselezionate i canali rosso e blu, così:

390


Tornate a prendere lo strumento sposta, e trascinate l'omino appena incollato (assicuratevi di non cliccare quando appare il simbolo dell'ancora, altrimenti ancorereste la selezione al livello) appena verso sinistra (di quattro pixel può andare bene) il numero di pixel di cui spostate è indicato in basso a sinistra, vedi immagine:

392

Assicuratevi che sia -4 , 0.

Quindi ancorate la selezione.

Ora passate al livello A, ripetete la stessa operazione, ma al momento di spostare la selezione, fatelo verso destra. Di pixel 4 , 0.

Ora selezionate di nuovo il livello A, e senza tagliare, usate lo strumento sposta per sovrapporlo in parte all'omino B. L'immagine risultante dovrebbe più o meno così:

388

Provate a guardarla con gli occhialini... :sisi

Se avete fatto tutto bene l'immagine dovrebbe apparire in... 3D!! :bgg2

Ovviamente se avete gli occhiali rosso/ciano dovrete fare il procedimento spostando il canale rosso, anziché quello verde. In teoria con il sistema canale rosso i colori dovrebbero risultare di qualità minore, a me non sembra.

Buon divertimento, :gogo

e se qualcosa non vi è chiaro, o notate qualche imprecisione, chiedete senza esitare. :sisi

:bai


SECONDA PARTE:

Un altro paio di dettagli importanti, per capire un po' meglio ciò che abbiamo seguito nella guida sopra:

Abbiamo trascinato il canale verde prima da una parte, poi dall'altra, perché?

Semplice, per ottenere l'effetto prima rientrante nello schermo (profondità) e poi uscente dallo schermo.

Spostando le due immagini nel senso dei colori delle lenti, verde verso sinistra - magenta verso destra, il soggetto assume "profondità", ergo rientra nello schermo (Z--).

Viceversa, invertendo, cioè passando all'occhio sinistro un immagine più a destra ed all'occhio destro un immagine più a sinistra, il soggetto assume "solidità", ergo, esce dallo schermo (Z++).

Più spostiamo un immagine dall'altra, più l'effetto sarà marcato, però se esageriamo finirà per sparire completamente.

Abbiamo sovrapposto l'immagine A all'immagine B e non viceversa, perché?
È importante ricordare che il cervello umano non può risolvere davanti quello che è dietro, i soggetti modificati per assumere un effetto di "solidità" devono sempre stare davanti a quelli creati per avere un effetto di "profondità", in caso contrario, anziché un piacevole effetto "realtà", otterremo solo uno spiacevole mal-di-testa.

Questo vale anche se aumentiamo l'effetto come detto sopra; soggetti con un effetto "profondità" più marcato andranno messi dietro (sotto) a quelli con un effetto marcato; viceversa, soggetti con un effetto "solidità" più marcato andranno messi davanti (sopra) a quelli con un effetto meno marcato.

Ri-:bai e di nuovo buon divertimento. (come sopra, non esitate a chiedere, segnalare ed eventualmente criticare).


http://i.creativecommons.org/l/by-nc-sa/2.5/it/88x31.png (http://creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/2.5/it/)