PDA

Visualizza versione completa : BakaBT, un tracker Torrent di anime, messo offline da attacco Ddos



janet
10-05-10, 18: 49
Molti siti subiscono forti attacchi Ddos, molte volte di natura sconosciuta, ma BakaBT, famoso tracker Torrent specializzato in anime, (http://torrentfreak.com/bakabt-anime-bittorrent-tracker-retaliates-against-ddos-100508/) dice di conoscere il suo persecutore, un ragazzo con il quale avevano litigato ed aveva già in passato lanciato un attacco Ddos.
Come detto molto spesso anche siti famosi di associazioni anti-pirateria sono stati messi fuori uso da attacchi Ddos, soprattutto dopo che quest'ultimi, magari, avevano vinto cause importanti contro siti o tracker BitTorrent.

Ma anche famosi siti Torrent avevano nemici che hanno cercato di metterli fuori uso, ad esempio nel 2008 fu lanciato un attacco contro il dominio Torrentz.com ed a metà del 2009 anche NowTorrents è stato sottoposto ad attacco ed anche TNT Village in Italia ed ultimamente abbiamo parlato anche dei problemi di Demonoid, sempre imputabili ad un attacco Ddos.

Ora la vicenda che ha coinvolto BakaBT è molto più strana e chiede aiuto attraverso il suo blog, (http://storiesofthenewage.blogspot.com/) sempre su eblogger, in cui svela l'identità dell'hacker responsabile dell'attacco.
In effetti i responsabili del sito sono piuttosto disperati e scrivono che non sanno cosa avverrà della loro comunità, ormai in piedi da più di sei anni e che sarebbe davvero una tragedia perdere il sito per un motivo così banale.

In effetti il sito, on line dal 2004, conta oltre 142.000 soci ed oltre 7000 Torrent e si spera che al più presto risolvano le loro divergenze. C'è da dire che spesso in internet si litiga per motivi realmente banali e con effetti disastrosi, come in questo caso. La gente, molto probabilmente dovrebbe pensare meno all'orgoglio ferito e più al business, perché sicuramente un sito di anime, con tutti i fan e la pubblicità, sicuramente rende.