PDA

Visualizza versione completa : immagine iso di linux. come?



poniboy
28-04-10, 14: 11
ciao e rieccomi a voi:ghgh
ho un pc con xp e linux in dual boot. come faccio a fare l'immagine iso di tutti e due x un eventuale ripristino! x xp so che posso usare acronis, ma x linux? e poi soprattutto, come devo fare per eventualmente poi ripristinarli?:bai

Asterix
28-04-10, 14: 57
Ciao

questo argomento interessa anche al sottoscritto per un eventuale impiego futuro del sistema operativo linux, in rete ho trovato Self Image e leggendo questa piccola recensione (http://www.ilsoftware.it/articoli.asp?id=4271) penso possa tornare utile. Ora teoricamente ultilizzando il UBCD4Win (http://www.ubcd4win.com/index.htm) dovresti riuscire con una unica image fare entrambi i sistemi.

Questa soluzione è da testare in quanto il sottoscritto fino ad oggi ha sempre utilizzato acronis in quanto le partizioni erano di tipo FAT16/32 NTFS

:bai

K.a.o.s.
28-04-10, 15: 17
Senza le interfacce grafiche e in puro stile UNIX? :eye

Da una live:
# dd if=/dev/sda of=destinazione

Si può creare un file .iso che poi è possibile montare e recuperare anche solo parte dei file :hap.

PS: Clonare dischi (o partizioni) da shell con "dd"

poniboy
30-04-10, 08: 28
grazie, ma volevo chiedere:

Only registered members can view code.

perdonami, sai che non sono una cima, come faccio a tutti gli effetti a smontare l'unità? da terminale devo digitare :"umount dev/sda" ? e poi quando ho finito, x rimontarla?

poi, ipotizziamo che x un motivo o per l'altro io tra un anno voglio ripristinare il tutto. ho 2 partizioni: linux e xp, come funziona? ovvero devo formattare il pc, reinstallare xp, reinstallare linux, e poi andare a ripristinare le immagini come detto nella guida che hai postato? o non serve formattare? scusa ma sono confuso! ad esempio con xp, uso acronis, lo faccio partire al boot e ripristino, in questo caso come dovrei fare?

K.a.o.s.
30-04-10, 20: 26
perdonami, sai che non sono una cima, come faccio a tutti gli effetti a smontare l'unità? da terminale devo digitare :"umount dev/sda" ? e poi quando ho finito, x rimontarla?
Lo fai da una live. Non puoi smontare la root mentre la utilizzi. Ovviamente se è un'altra partizione umount /dev/sdaN (dove n il numero della partizione) va bene.



poi, ipotizziamo che x un motivo o per l'altro io tra un anno voglio ripristinare il tutto. ho 2 partizioni: linux e xp, come funziona? ovvero devo formattare il pc, reinstallare xp, reinstallare linux, e poi andare a ripristinare le immagini come detto nella guida che hai postato? o non serve formattare? scusa ma sono confuso! ad esempio con xp, uso acronis, lo faccio partire al boot e ripristino, in questo caso come dovrei fare?
I casi sono due: se cloni la partizione e crei un file, ad esempio, partizione.iso, o puoi montare semplicemente e vedere i contenuti all'interno; oppure ripristinarlo (in questo caso però è relativamente sconsigliato perché con dd fai una copia raw e prende anche il filesystem, dovresti montare e usare cp -a).
Se cloni l'intero disco, non puoi accedere ai contenuti e il ripristino ricreerà anche la partizione di xp (cancella tutto il disco e lo ricrea pari pari).

Ovviamente sono tutte operazioni che lei fai da una live, tipo Ubuntu.

Comunque questi consigli sono per creare un immagine raw del sistema. Se ti interessa solo mantenere le impostazioni dei programmi, basta che fai un partizione /home separata. Il resto lo reinstalli tranquillamente.

poniboy
03-05-10, 18: 31
Lo fai da una live. Non puoi smontare la root mentre la utilizzi. Ovviamente se è un'altra partizione umount /dev/sdaN (dove n il numero della partizione) va bene.


ah! quindi devo usare un cd live x fare questo!


I casi sono due: se cloni la partizione e crei un file, ad esempio, partizione.iso, o puoi montare semplicemente e vedere i contenuti all'interno; oppure ripristinarlo (in questo caso però è relativamente sconsigliato perché con dd fai una copia raw e prende anche il filesystem, dovresti montare e usare cp -a).
Se cloni l'intero disco, non puoi accedere ai contenuti e il ripristino ricreerà anche la partizione di xp (cancella tutto il disco e lo ricrea pari pari).


perdonami, ma qui devi scendere un pò piu' nei dettagli se puoi! non ho capito!
l'unica cosa che mi pare di aver capito è che cmq devo usare una live, giusto?
ma poi non ho ben capito il procedimento!
io vorrei fare l'immagine dei 2 os e poi ripristinarla come era. come mi muovo?

K.a.o.s.
03-05-10, 20: 48
io vorrei fare l'immagine dei 2 os e poi ripristinarla come era. come mi muovo?
Sì ma l'immagine la vuoi creare come backup? Perché se è così, molto più semplice è mantenere solo le impostazioni. Poi i programmi si reinstallano tranquillamente.

perdonami, ma qui devi scendere un pò piu' nei dettagli se puoi! non ho capito!
l'unica cosa che mi pare di aver capito è che cmq devo usare una live, giusto?
ma poi non ho ben capito il procedimento! Dunque: se crei un copia raw del disco (tutte i cluster del disco uno per uno, qualsiasi cosa presente sul disco, che sia Xp che sia Linux che sia altro), ti serve ovviamente lo spazio su un altro hd ma il ripristino consiste nella sovrascrittura del disco. Ovvero si può dire che devi cancellare tutto il disco (anche Xp, Linux... tutto quello che c'è) e poi ripristini. Il ripristino ricreerebbe tutte le partizioni. In questo caso non puoi vedere i file senza dover ripristinare il tutto.
Se invece vuoi fare una copia di una sola partizione in modalità raw, poi ottieni un file più piccolo, che puoi montare (diciamo aprire) e vedere i file. Il ripristino ricreerebbe solo quella partizione. In questo caso potresti anche copiare solo i file necessari.

Riassunto
:arr_g Tutto il disco in raw:
è una copia perfetta dello stato del computer
non puoi vedere i file all'interno
per ripristinare un file, devi cancellare tutto e ripristinare da 0.

:arr_g Partizione in raw:
è solo una partizione
puoi vedere i file all'interno
puoi ripristinare solo un file, senza toccare il resto.

ginalfa
12-05-10, 10: 30
In pratica dipende dalla funzione che vuoi dare all'imagine che crei.
Quella eseguita con dd è un'immagine 1:1 dell'intero disco, cioè di tutte le partizioni, della tavola delle partizioni e del bootsector.
Ti serve per riportare l'intero disco, inteso come unità fisica, allo stato in cui era al momento della creazione dell'immagine (io lo uso per salvare l'intero disco di un netbook subito dopo l'acquisto e prima di metterci mano, per avere la possibiltà di riportarlo all'esatto stato iniziale).

Se ti interessa salvare lo stato di una sola partizione senza toccare le altre in un eventuale ripristino (per esempio salvare solo la/le partizioni linux prima di uno smanettamento "pesante") ti conviene usare partimage che è più veloce e crea immagini meno ponderose perchè copia solo i settori del filesystem utilizzati. (sysrescuecd è un'ottima live per questo).

Per copiare partizioni ntfs conviene comunque usare dd o, se vuoi, g4l (GhostForLinux) perchè partimage non è molto affidabile con ntfs (io almeno preferisco andare in RAW).

Per l'umount, se usi una live come sysrescuecd (o g4l), non te ne devi preoccupare più di tanto perchè i dischi locali non vengono montati automaticamente e quindi se non li hai montati tu per tue esigenze, non dovrai smontarli.

l'umount comunque si esegue sempre da root con

Only registered members can view code.
esempio: se hai montato una partizione ntfs (/dev/sda1) in /mnt/windows con

Only registered members can view code.
la dovrai smontare con

Only registered members can view code.

Non si tratta di immagini ISO, ma comuque le si può masterizzare in un un DVD o creare l'immagine ISO contenente il file immagine vero e proprio.