PDA

Visualizza versione completa : Russia choc: Cannibali uccidono e mangiano una sedicenne



Atlas_77
19-04-10, 02: 39
Una sedicenne annegata nella basca da bagno dopo una festa e tagliata a pezzi con l'ascia da due amici, che ne hanno mangiato cosce e seni dopo averli cucinati in forno con cipolla e patate perchè avevano sentito «improvvisamente e tremendamente fame»: è cronaca dell'orrore quella che arriva dal processo in corso a San Pietroburgo contro Maxim Golovatskikh e Iuri Mozhnov, due ventenni appartenenti alla subcultura «goth» (dark devoti a una estetica cimiteriale), accusati di un delitto che evoca «Il silenzio degli innocenti». L'omicidio risale al 19 gennaio 2009, ma tutti i particolari stanno emergendo ora in aula ... questa notizia risalirebbe a un paio di settimane fa
... continua (http://www.leggo.it/articolo.php?id=56327&sez=MONDO&ctc=20#commenti)

Fonte
www.leggo.it (http://www.leggo.it/articolo.php?id=56327&sez=MONDO&ctc=20#commenti)

Mathew23
19-04-10, 10: 25
Appena ho letto il titolo, m'è venuto in mente il film "Le origini del male", piu che il silenzio degli innocenti..
una cosa assurda... ti fa capire quanta follia c'è nell'uomo

Armandillo
19-04-10, 16: 39
Atto raccapricciante senz'altro ma ci si smarrisce soprattutto al pensiero di come sia possibile superare quegli auto-limiti imposti dalla propria coscienza etica e morale !

Interrogarsi su cosa faccia scattare quest'impulso incontrollabile credo sia improbo.

Di sicuro la scusante della "fame irrefrenabile" non regge.
Si e' visto che in casi di "sopravvivenza" (come nel film Alive) le remore ed i freni inibitori costringono ad esami di coscienza distruttivi che superano i classici schemi mentali dove il bene e il male hanno una loro distinzione precisa.

Qui si tratta, per me, di veri disturbi mentali a cui e' difficile dare risposte perche' si tocca la sfera psicologica e solo un esperto del settore potrebbe azzardare delle ipotesi.
In piu', non essendo chiaramente menzionato nell'articolo l'uso di droghe o simili, si deve pensare ad un atto "costruito" e quindi sembra esserci una chiara volonta' di agire, quasi una pazza lucidita' che rende il crimine ancora piu' terribile ed incomprensibile !!

:bai

Mathew23
19-04-10, 22: 47
(come nel film Alive)
è il film di Marshall del '93?

( scusate l'o.t)

Atlas_77
20-04-10, 04: 54
è il film di Marshall del '93?

Si sì Mat, .... parliamo di questo (http://it.wikipedia.org/wiki/Alive_-_Sopravvissuti) :hap



Bhè ... ragazzi ...:ehmm... per l'eccessiva crudeltà... io, una cosa del genere, non la immaginerei mai ... se fossi un regista (http://it.wikipedia.org/wiki/Ridley_Scott), ste scene :m: ... mi rifiuterei di girarle :oo2

Morire poco a poco devono ... sti bstrd! :furious
... come quelli di Erba ... ho visto lo Speciale di canale5 stasera ... io mi rifiuto di ricordare che l'ho visto quella specie di programma con la d'urso ... a parte che personalmente, la odio :tap:furious ..., e sono rimasto abbastanza sconvolto:triste :boh da ciò che hanno detto ... a morte anche loro ... compreso chi li comanda ..:ghgh
:notte:

Armandillo
20-04-10, 16: 06
Bhè ... ragazzi ...:ehmm... per l'eccessiva crudeltà... io, una cosa del genere, non la immaginerei mai ... se fossi un regista (http://it.wikipedia.org/wiki/Ridley_Scott), ste scene :m: ... mi rifiuterei di girarle :oo2 ........Morire poco a poco devono ... sti bstrd! :furious ...... ... come quelli di Erba

Permettimi Tony, ma le due cose sono completamente diverse !!
Dalle tue parole sembra che l'atto di cannibalismo debba essere considerato uguale.

Oltre il film "Alive" ho seguito in tv anche l'intervista con uno dei sopravvissuti ed e' stato molto interessante.
Il film tratta di una situazione vera dove il confine tra la morte e la vita era molto labile !
Tra l'altro, nel film, scene cruente non vi sono ma, ovviamente, lascia immaginare i fatti e cio' che riguarda i conflitti di coscienza dei sopravvissuti all'idea di "mangiare" i loro stessi compagni e' ben visibile (non pero' quanto si dovrebbe).

Anche se e' difficile per noi immaginare quella situazione lo e' di meno comprendere che l'istinto di sopravvivenza prevale sempre e alla domanda se io lo avrei fatto al loro posto risponderei di si.

Il caso di Erba e' diverso, non c'e' nesso.
Il caso dei russo e' ancora diverso.
La crudelta', per me, non e' paragonabile tra i due casi e quello del film.

Anche per cio' che riguarda la regia, credo che ben altri films avrebbero meritato di non essere girati per la gratuita' delle trame e delle immagini !

Sulla pena per quelle "belve umane" posso concordare nonostante io sia contro la pena capitale.

:bai

Atlas_77
20-04-10, 16: 18
No no scusami tu, Arma mi ero espresso male
Non volevo paragonare i due diversi casi di cannibalismo, che sono totalmente diversi. Nel film in una situazione del genere ...
Volevo solo sottolineare la ferocia di queste belve, e non potevo non paragonarle al caso di Erba, che avevo seguito un paio d'ore prima.
Ecco, anche se in questo caso non ci sono stati atti di cannibalismo, per me non è meno grave quello che hanno fatto quei due pazzi.


:bai