PDA

Visualizza versione completa : Stoner giù, Rossi ringrazia In Qatar trionfa l'italiano



Revenge_89
11-04-10, 22: 55
Il GP di apertura della stagione si decide al sesto giro quando il favoritissimo australiano della Ducati è scivolato mentre stava per allungare. Così Valentino ha trionfato davanti a Lorenzo e Dovizioso
gazzetta.it (http://www.gazzetta.it/Motori/Motomondiale/MotoGP/11-04-2010/stoner-giu-rossi-ringrazia-603616559879.shtml)


ROSSI CE' ROSSI CE' ROSSI CE' :sisi :glu
Bene così!!!!!!!!!!!

Peccato per la caduta di Stoner che ha aperto la strada alla prima vittoria di Rossi che ringrazia :hap
Bene anche Lorenzo che recupera arrivando secondo dando tutto nel finale...

Male la Ducati sul rettilineo che si fa soffiare il 3 gradino del podio da un grande Dovi :eye

:bai

Mathew23
11-04-10, 23: 07
Gara abbastanza noiosa....sono state piu emozionanti la 125 e la Moto2
Stoner era nettamente piu veloce di tutti in questa pista, ma se non si termina la gara serve a poco...
Forse ha spinto troppo e si è trovato per terra...
deve migliorare in questo...deve accontantarsi a volte... ;)

Revenge_89
11-04-10, 23: 17
Si Met la gara di persè è stata abbastanza noiosa, però il finale è stato bello con tutti quei sorpassi :eye

Lo Zio T
11-04-10, 23: 55
Forse ha spinto troppo e si è trovato per terra.
No secondo me è andata in maniera leggermente diversa.. Stoner girava sull'1'.55.5 e poteva arrivare fino al 1'55.0. Parliamo di mezzo secondo.. Non stava rischiando ed il problema è stato questo: il calo della temperatura rispetto alle prove si è tradotto in un grip minore dell'asfalto. Stoner con le gomme ancora non perfettamente a temperatura ideale e frenando un pochino sullo sporco si è trovato l'avantreno chiuso (questo confermato da lui stesso) e di conseguenza è caduto.

Rossi quindi controlla la gara e vince. Certo che in una delle piste più ostiche della yamaha fare doppietta significa lanciare un segnale fortissimo alla concorrenza. Dietro si è notata una honda con un grandissimo motore però i piloti hanno dimostrato di avere evidenti limiti:

- Pedrosa è stato autore della gara peggiore della sua carriera. Robe da consegnare le dimissioni già domani. Dopo la partenza a fionda si è fatto superare come un birillo lasciando strada a tutti ancora prima che tentassero il sorpasso. Ha chiuso settimo e per poco non veniva ripreso da Edwards e Capirossi. Vergognoso. E parlo io che l'ho sempre difeso Pedrosa ed anche stavolta pensavo e speravo si nascondesse ed invece.

- DOvizioso. é arrivato sul podio. Bravo non c'è che dire. Però ha dimostrato di avere evidenti limiti di guida, imitando il suo compagno di squadra. Quando il gioco si fa duro i duri iniziano a giocare e Dovizioso ha pagato prima da Rossi, poi da Lorenzo ed infine anche da un grande Hayden che gli ha dato una lezione di guida. Il motore lo ha portato al terzo posto, ma di certo per competere ci vuole anche il manico del pilota.

Lorenzo è stato bravino. Diciamocelo la gara l'ha fatta molto bene, è mancato un po nel trovare il setting giuto. Infatti si vedeva che non era apostissimo. C'è anche da considerare l'infortunio alla mano che cmq secondo me non ha inciso di molto. Cmq in gara è stato bravo a rimontare come ci ha abituato da sempre. Prima parte in difesa con serbatoi pieni e poi sempre più veloce, anche piu forte di sette decimi rispetto a Dovizioso e Hayden, superati come birilli nel finale. Un buon secondo posto viste le premesse, ha ragione ad essere felice.

Menzione speciale per il quarto ed il sesto classificato cioè Hayden e Spies che secondo me sono stati i più bravi in pista: il primo come già detto ha lottato per il podio fino all'ultimo e solo l'imbarazzante superiorità del motore honda rispetto alla concorrenza ha permesso a DOvizioso di vincere la battaglia. Ma di certo i sorpassi che ha fatto sull'italiano sono da antologia, da pilota di un certo livello.

Spies è stato inquadrato poco ma è stato straordinario: non lontanissimo dai primi (5 secondi scarsi) con una buona moto ma pur sempre clienti. Bei sorpassi, decisi. Uno tosto, insomma. Una personalità che ha manico. Per tre quarti gara ha tenuto il ritmo dell'ufficiale Lorenzo, mica uno qualsiasi. Verrà fuori bene questo ragazzo e già dal prossimo anno darà fastidio la davanti.

Per il resto c'è da segnalare la regolarità di Edwards, la grinta di Capirossi e poi i debuttanti che chiudono lo schieramento. Bautista ha preferito autoeliminarsi ad un giro dalla fine. Melandri ultimo vergognoso. Ok non ha una gran moto, anzi. Ma prenderle da Aoyama è troppo.

Mathew23
12-04-10, 09: 21
Stoner girava sull'1'.55.5 e poteva arrivare fino al 1'55.0
si ho capito...
ma ritengo che sia comunque colpa sua...
con2.4 secondi di vantaggio e valentino che non tiene il suo passo non serviva andasse sull'1.55.00...
Come hanno detto nel post gara, non serve stravincere le gare...basta anche solo vincerle...

secondo me casey deve migliorare sotto questo aspetto

Lo Zio T
12-04-10, 13: 33
ma ritengo che sia comunque colpa sua...
Anch'io, la mia non era una giustificazione. Però non è andato oltrea al limite come è stato detto, ma è andato leggermente fuori traiettoria, frenando sullo sporco. Cmq in ogni caso errore suo, sicuramente.

COn il senno di poi si è visto che Rossi girava mezzo secondo più alto rispetto al ritmo delle prove.. Probabilmente per l'abbassamento della temperatura.. Infatti Dovizioso e Hayden hanno tenuto per gran parte della gara il suo ritmo che era sull'1'56. Ma lo abbiamo visto dopo, mica poteva sapere Stoner (dato che è caduto al 5° giro) che si sarebbe girato più piano delle prove.

ed essere anche superiore all'attuale Yamaha.
Io non la vedo cosi rosea la situazione. La ducati era messa meglio della yamaha su questa pista ed era anche "scontato" perchè è sempre stato uno dei pochissimi circuiti dove la yamaha si trova un po in difficoltà. Poi coincidenza è anche una delle piste migliori per la rossa..

Quindi una doppietta su questa pista è un brutto colpo, bruttissimo. In Giappone troveremo un'altro circuito a noi favorevole che non piace molto a Rossi.. Li bisogna subito riscattarsi e vincere se si vuole puntare al mondiale ;)